gototopgototop
News
Novara dà il benvenuto al Giro d’Italia Novara dà il benvenuto al Giro d’Italia A distanza di decenni, la città di Novara accog...
Volley Novara: perso lo scontro al vertice della Serie C Volley Novara: perso lo scontro al vertice della Serie C Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Dalla prossima stagione, 2021-2022, cambierà il ...
Statistiche finali stagione 2020-2021 Statistiche finali stagione 2020-2021 Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le s...

Classifica 2020/2021

Sondaggio
La fine della stagione 2020-2021 per il Novara Calcio rappresenta:
 

Conferenza stampa pre Empoli-Novara

Di redazione vanovarava.it

Nella gara di ritorno della semifinale play-off contro l’Empoli, il Novara si gioca un’intera stagione. Dopo l’1-1 dell’andata al “Piola”, agli azzurri novaresi occorre un solo risultato utile per qualificarsi alla finale: la vittoria. Se mister Sarri, tecnico dell’Empoli, aveva ammesso subito dopo la sfida di mercoledì di temere ugualmente il Novara, nonostante il vantaggio di due risultati favorevoli su tre, mister Aglietti sottolinea la bravura dell’avversario ma lascia intendere che tutto è ancora possibile: “Abbiamo sensazioni positive - esordisce il tecnico - quelle di una squadra che deve compiere un’impresa possibile. Si trovano di fronte due squadre forti, noi abbiamo un solo risultato a disposizione, non dobbiamo fare calcoli. L’unico calcolo da fare è relativo al fatto di non cercare subito l’arrembaggio e il gol a tutti i costi. Sia che dovessimo andare in svantaggio, sia che dovessimo passare noi avanti, ci sono 90 minuti da giocare e bisogna distribuire bene le forze”.

I media vi danno per spacciati… “Sono contento, è una motivazione in più. Scendiamo in campo con la massima concentrazione, consapevoli del fatto che in campo possa succedere di tutto. Sappiamo che ci attende una gara difficile ma, ripeto, sappiamo anche di potercela fare”.

“Le sette vittorie di fila sono il passato, nel calcio conta solamente il domani, non dobbiamo pensare a quello che abbiamo fatto ma a quello che possiamo fare. Siamo arrivati ai play-off grazie a tanti sacrifici e faremo di tutto per rimanerci. Per l’Empoli difficoltà maggiori? Hanno in mano il pallino della qualificazione e tutto da perdere, noi saremo più leggeri ma loro hanno a disposizione un vantaggio importante, due risultati su tre. Tuttavia, questo Novara è capace di tutto”.

Sul pubblico che sarà presente al “Castellani”: “Sarà una circostanza importante come quella che abbiamo visto mercoledì al “Piola”, è senza dubbio qualcosa che dà una spinta in più ai giocatori. Sono partite, queste, che tutti i giocatori vorrebbero disputare perché hanno un sapore speciale. Mi aspetto un ambiente caldo com'è naturale che sia, ma sarà solamente uno stimolo in più, abbiamo dimostrato di saper fare risultato anche su campi difficili”.

Sulle condizioni di Pesce: Mercoledì dopo la partita avevo escluso la possibilità di poterlo avere a disposizione. Invece adesso ha una maschera e potrebbe essere disponibile: dipenderà molto dalla sua convinzione, domattina proveremo e ne sapremo di più. Gonzalez? Sta meglio di quello che si possa credere, ha avuto un momento di flessione ma era comprensibile. Adesso sta molto meglio, quindi non esiste l'ipotesi che possa giocare nel secondo tempo”.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli