gototopgototop
News
Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Dalla prossima stagione, 2021-2022, cambierà il ...
Statistiche finali stagione 2020-2021 Statistiche finali stagione 2020-2021 Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le s...
L’obiettivo sul campo di G. Leonardi: Novara-Como L’obiettivo sul campo di G. Leonardi: Novara-Como Di redazione vanovarava.it Per gentile ...
Volley Novara, la vittoria contro Altiora di buon auspicio... Volley Novara, la vittoria contro Altiora di buon auspicio... Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Libertas Novara: 15 medaglie per gli “Esordienti” Libertas Novara: 15 medaglie per gli “Esordienti” Pubblichiamo integralmente il comunicato, pervenu...

Classifica 2020/2021

Sondaggio
La fine della stagione 2020-2021 per il Novara Calcio rappresenta:
 

Conferenza stampa pre Crotone-Novara

Di redazione vanovarava.it

La consueta conferenza stampa pre-gara, dove mister Tesser descrive l’avversario e fornisce una bozza della probabile formazione titolare, questa settimana è stata anticipata a causa della trasferta in Calabria di venerdì prossimo (la squadra partirà alla volta di Crotone giovedì 18 ottobre). Ecco pertanto che il tecnico azzurro, nella giornata di mercoledì, ha risposto alle domande dei giornalisti presso la Sala Stampa dello stadio “Silvio Piola”.

“Per noi questa è una settimana molto corta. I ragazzi stanno tutti bene, a parte Parravicini che ha ancora qualche problemino. Nonostante i tempi stretti abbiamo potuto lavorare bene e sugli aspetti che volevamo. Poi, entrando nello specifico della sfida con il Crotone, Tesser sottolinea: E’ ancora presto per potersi sbilanciare sulla formazione titolare. La trasferta di Crotone è un impegno molto difficile: i rossoblù amano giocare un calcio dinamico e propositivo. Vantano una difesa rodata, un centrocampo di esperienza ed un attacco imprevedibile, che ha in Caetano Calil l’elemento di maggior rilievo. Nella zona mediana giostrano Eramo e Galardo, i quali conoscono benissimo la cadetteria.

In avanti avete ritrovato Mehmeti, un giocatore che ha fatto molto bene fino ad oggi. Mehmeti sta attraversando un buon momento e la sua vivacità in attacco potrà senz’altro esserci utile.

Dopo la prestazione convincente di Kosicky, Bardi tornerà titolare? Bardi è già a disposizione, ma dovrò valutare se le sue energie psico-fisiche, dopo i due impegni con la Nazionale under 21, non abbiano lasciato postumi.

Dal canto nostro dovremo prestare la massima attenzione, soprattutto perché loro amano far male in ripartenza e non mollano mai. Abbiamo già dimostrato nel corso della stagione, sia contro Verona che Spezia, di avere quell’intensità di gioco necessaria per affrontare qualsiasi avversario”.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli