gototopgototop


News...
Statistiche azzurre alla 28a Giornata Statistiche azzurre alla 28a Giornata Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le statistiche...
Il punto della 28a Giornata Il punto della 28a Giornata Di redazione vanovarava.it A dieci giornate dall...
Tra uomini e “quaquaraqua” Tra uomini e “quaquaraqua” Di Alice Previtali Foto © Guido Leonardi Parados...
Novara FC - Mantova 1-1 Novara FC - Mantova 1-1 Di Giovanni Chiorazzi Foto © Guido Leon...
Le pagelle di Novara FC-Mantova Le pagelle di Novara FC-Mantova Di Fabio Fornari MINELLI: VOTO 6,5 Nonostante la...
Le voci dallo spogliatoio: Novara FC-Mantova Le voci dallo spogliatoio: Novara FC-Mantova Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonard...
La fotogallery di Novara FC-Mantova La fotogallery di Novara FC-Mantova Di redazione vanovarava.it Sono on-line le foto re...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Football Club



Sondaggio
Con gli innesti del mercato di riparazione, il Novara FC potrà salvarsi senza disputare i play-out?
 

Speciale “Nini” Udovicich
Il simbolo di Novara!


Le voci dallo spogliatoio: Novara FC-Virtus Verona


Di redazione vanovarava.it
Foto © Guido Leonardi

Il Novara FC centra una seconda (preziosissima) vittoria consecutiva contro la Virtus Verona. Gli azzurri, dopo aver battuto la Giana Erminio nel turno precedente, incamerano altri tre punti che fanno fare loro un ulteriore balzo in classifica, avvicinandosi ulteriormente a quello che resta l’obiettivo primario della società, ovvero il mantenimento della categoria. Queste le dichiarazioni entusiastiche di mister Gattuso (nella foto), tecnico del Novara, nell’immediato post-gara: “Sono contento per la squadra perché forse ha fatto la migliore partita di quest’anno. Una grande prestazione, siamo sempre stati bene in campo e non abbiamo mai subito l’avversario. Anche negli ultimi 6/7 minuti di gioco, dove solitamente andiamo in affanno, non abbiamo subito nulla questa volta. Direi quindi che abbiamo fatto una partita perfetta, considerando che sulla carta affrontavamo un avversario tosto e temibile. I ragazzi hanno fatto tutto alla perfezione”.

Il Novara ha saputo cercare i varchi giusti nella difesa della Virtus Verona con pazienza… “Sapevamo che avremmo dovuto fare questo, avremmo dovuto portare pazienza e dovevamo prestare attenzione in fase di non possesso, visto che loro potevano contare su giocatori molto forti nelle ripartenze. Abbiamo fatto bene anche in questo senso, andando spesso al cross e creando occasioni senza lasciare nulla agli avversari. Vuol dire che la squadra ha lavorato bene e ci tenevamo molto oggi, a cominciare dall’ottenere il risultato pieno. Vedo una squadra in salute e che ci crede sempre più, inoltre questi risultati ci aiutano a fare sempre meglio”.

La vittoria è arrivata nonostante un rigore fallito per il Novara poco prima dell’intervallo… “La squadra è molto maturata. Al rientro nello spogliatoio qualcuno avrebbe potuto essere demoralizzato, invece questo aspetto non si è verificato e nel secondo tempo siamo rientrati in campo ancora più vogliosi e determinati, facendo capire in modo chiaro che oggi volevamo la vittoria. Mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra”.

In tribuna era presente Carlalberto Ludi per assistere a Kerrigan, giocatore azzurro in prestito dal Como… “Ringrazio Ludi che mi aveva detto che avrebbe ceduto il ragazzo solo al Novara e solo a me perché sapeva cosa avrei potuto dare al giocatore. In settimana poi l’ho chiamato perché la vittoria con la Giana è arrivata anche per merito suo, visto che oltre a dare Kerrigan a noi ha tolto un giocatore importante alla Giana, Fumagalli, che è approdato al Como. Per questo, tanto merito di quella vittoria è anche suo”.

Il gol è arrivato sull’inserimento di una mezzala… “Stiamo provando molto questo tipo di giocate anche in allenamento, con inserimenti e rotazioni, anche per non dare troppi punti di riferimento agli avversari. I ragazzi sono stati davvero molto bravi nel primo tempo, arrivando spesso al cross e questo è frutto del tanto lavoro e della conoscenza che adesso la mia squadra ha in campo”.

Martedì il Novara affronterà la Pro Sesto che ieri non ha giocato per impraticabilità del campo. Un vantaggio per loro? “La Pro Sesto arriverà sicuramente in condizioni migliori sotto l’aspetto fisico, ma noi arriveremo altrettanto carichi grazie a questa vittoria e molto determinati. Sappiamo che dobbiamo proseguire su questa strada e prepareremo al meglio anche quella partita come fatto oggi contro la Virtus”.


Autore del gol decisivo, il suo secondo in campionato, Alessandro Di Munno ha così commentato questa importante vittoria: “Oggi ci ho provato un po’ di volte e sono stato un po’ sfortunato, con il primo tiro fuori e sul secondo una bella respinta del loro portiere. Sono contento di aver fatto gol, ma soprattutto sono contento per il lavoro fatto oggi dalla squadra, dimostrando che è in crescita partita dopo partita. Dovremo rimanere concentrati per la partita di martedì prossimo e ottenere altri tre punti. I rigori li sbaglia chi li tira… è andata così ma quello non ci ha abbattuto e oltre ad aver fatto un grande primo tempo, dove praticamente abbiamo giocato solo noi, nella ripresa siamo stati ancora più determinati e penso che lo abbiamo dimostrato, volendo fortemente arrivare al gol. Sono arrivati tanti giocatori nuovi, ma credo che noi della vecchia guardia li stiamo aiutando tanto dando loro consigli in campo e il miglioramento si vede in tutti noi”.

redazione vanovarava.it
Foto © Guido Leonardi

 



La nascita del Novara FC


Sito ufficiale Lega Pro

Cerca nel sito...
Storico Articoli