gototopgototop
News...

Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Football Club


Il rugby giovanile a Novara

Cerca nel sito...
Sondaggio
Dove pensi che possa arrivare il Novara FC in questo campionato di Serie C 2022-2023?
 


La Curva Nord


La foto casuale...
intervista_dario_bergamelli_novara_2022e.jpg

Il punto della 1a Giornata


Di redazione vanovarava.it

Il campionato di Serie C, Girone A, è cominciato davvero con il “botto” visti alcuni risultati davvero inaspettati alla vigilia, oltre a due match vinti in rimonta (uno proprio dal Novara FC e l’altro dal Vicenza, che si dimostra la “corazzata” che un po’ tutti si aspettavano).

Ed è proprio il Vicenza, grazie alla doppietta di Ferrari e ai sigilli di Scarsella, Rolfini, Dalmonte e Jimenez, a conquistare la vetta della classifica dopo la prima giornata, forte della miglior differenza reti. Inutile la rete di Bruschi per gli ospiti che aveva un po’ illuso la compagine milanese, portando quest’ultima inizialmente in vantaggio.

A destare scalpore è poi la vittoria del neo-promosso Sangiuliano, che tra le mura amiche si impone per 4-2 sul Mantova, dopo essere passato in doppio vantaggio, aver subito la rimonta ospite sul 2-2 e, nel finale, trovato le reti vincenti di Morosini (doppietta per lui) e Anastasia, vecchia conoscenza per il Novara.

Gonzalez e compagni centrano una vittoria preziosa, in rimonta dopo la rete di Marano per il Renate, grazie alle reti di Benalouane, Galuppini e Tavernelli. Decisive nel risultato finale sono state le scelte sui cambi operati da mister Cevoli, ma è stata tutta la squadra in sé a mostrare grande personalità e determinazione.

Successo del Pordenone per 0-2, non certamente scontato, in casa della Triestina: i ramarri hanno trovato il gol che ha rotto gli equilibri di una gara molto bilanciata a inizio ripresa con Deli. Il raddoppio è giunto poi nel recupero con Piscopo, con gli alabardati protesi in avanti alla ricerca del pari.

Nessun problema per la Juve N.G. che batte in casa il Trento per 2-0, grazie alle marcature (una per tempo) di Iling e Pecorino. Successi anche per la Pergolettese (2-1 molto “tirato” sul Piacenza in una gara decisamente “cattiva” sul piano agonistico, con ben quattro espulsi in tutto tra cui anche l’ex azzurro Zunno, anche a segno, nell’unica rete siglata dal Piacenza) e per la Pro Vercelli a cui basta un gol del “solito” Comi nella ripresa per avere ragione del Padova tra le mura amiche.

Pe finire, pareggi per 2-2 tra Virtus Verona e Lecco (con i gol degli ospiti siglati da Pinzauti ed Eusepi) e per 1-1 tra Pro Patria e Arzignano, con i tigrotti abili a trovare il pareggio nel finale con Lombardoni dopo essere passati in svantaggio con la rete di Grandolfo.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

La nascita del Novara FC

Storico Articoli