gototopgototop
News...

Classifica 2021/2022
Cerca nel sito...
Sondaggio
Per essere competitivo anche il prossimo anno in Serie C, il Novara deve:
 

La nascita del Novara FC

La foto casuale...
intervista_veronica_costantini_igor_novara2.jpg

Le pagelle di Arzignano-Novara FC


Di redazione vanovarava.it

DESJARDINS: VOTO 6
Difficile valutare il suo operato visto il poco “lavoro”. Nell’azione più pericolosa dei padroni di casa risulta un po’ sorpreso, ma il discorso vale per tutto il reparto.

BENASSI: VOTO 6,5
Buona la sua prestazione. Diversamente dal solito, questa volta deve fare maggiore affidamento alla prestanza fisica per fermare gli insidiosi avversari.

BONACCORSI: VOTO 6,5
Il più attento fra i difensori azzurri. Si conferma in ottima condizione anche di fronte a giocatori di buona caratura tecnica.

AMOABENG: VOTO 6
Si concentra sulla fase difensiva, spingendosi meno del consueto in avanti. Ma nel suo ruolo è sempre molto affidabile.

PAGLINO: VOTO 5,5
Non riesce a esprimersi al meglio sulla fascia laterale, complice l’attenta marcatura dei giocatori vicentini.

LAARIBI: VOTO 6,5
Molto propositivo nel fornire palloni interessanti ai compagni. Dai suoi piedi nasce l’azione che porta al rigore per il Novara.

DI MUNNO: VOTO 6
Risulta prezioso nel fare da “diga” a centrocampo, spezzando sul nascere molte occasioni degli avversari. Peccato che non sfrutti al meglio le sue qualità di incursore.

VACCARI: VOTO 6,5
Tanta volontà per lui nell’impostare l’azione. Come per il compagno Di Munno, potrebbe osare qualcosa in più in chiave offensiva.

PAGLIAI: VOTO 6,5
Si conquista un rigore sul quale si potrebbe discutere a lungo. Ma al di là di questo, la sua prestazione resta positiva per intensità e tenacia.

GONZALEZ: VOTO 5,5
Il capitano appare stanco. Non è un caso che Marchionni lo sostituisca a inizio ripresa. Nella prima parte di gara ci prova con un tiro dalla distanza, ma ben poca cosa rispetto al suo talento.

VUTHAJ: VOTO 6,5
Un bomber sa farsi riconoscere anche dalla freddezza nei momenti cruciali. E lui ne dimostra tanta quando si presenta sul dischetto, centrando l’ennesimo gol stagionale che lo consacra “match-winner”.

DI MASI (dal 1'st): VOTO 5,5
Il suo ingresso non cambia di tanto l’inerzia sulla fascia di competenza. Merito del valore dell’avversario odierno, piuttosto che demerito degli azzurri.

DIOP (dal 1'st): VOTO 5,5
Si vede poco ma a sua discolpa va anche sottolineato che non gli giunge un solo pallone degno di nota.

GYIMAH (dal 35'st): S.V.

AGOSTINONE (dal 37'st): S.V.

ALFIERO (dal 43'st): S.V.
È stato molto bello tornare a vederlo solcare il campo. Specie dopo il brutto infortunio patito. Potrebbe rappresentare un’arma in più in questo finale di stagione.

MARCHIONNI: VOTO 6,5
Serviva una vittoria e alla fine è arrivata. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, ha cercato subito di apportare i necessari correttivi, venendo anche ricompensato per questo con un episodio positivo, probabilmente l’unico modo per sbloccare una gara molto equilibrata.

ARBITRO RAINERI (sezione di Como): VOTO: 5
Una sua decisione ha condizionato la gara. Il rigore assegnato non è di quelli “scandalosi”, ma a parti invertite staremmo tutti considerando il suo operato come scarso.


Vuoi dire la tua sulle pagelle? Non sei d’accordo con i voti e i giudizi di cui sopra? Esprimi la tua opinione sul muro del sito oppure commenta sui canali social di vanovarava.it

redazione vanovarava.it

 


I souvenir di Novara

Storico Articoli