gototopgototop
News
Novara dà il benvenuto al Giro d’Italia Novara dà il benvenuto al Giro d’Italia A distanza di decenni, la città di Novara accog...
Volley Novara: perso lo scontro al vertice della Serie C Volley Novara: perso lo scontro al vertice della Serie C Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Dalla prossima stagione, 2021-2022, cambierà il ...
Statistiche finali stagione 2020-2021 Statistiche finali stagione 2020-2021 Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le s...

Classifica 2020/2021

Sondaggio
La fine della stagione 2020-2021 per il Novara Calcio rappresenta:
 

Prima conferenza stampa per Libertazzi

Di redazione vanovarava.it

Si è svolta oggi, martedì 17 luglio, con inizio alle ore 13.30 presso Novarello, la prima conferenza stampa in azzurro per Alberto Libertazzi (nella foto), giunto dalla Juventus a titolo definitivo con compartecipazione. Con la maglia bianconera (Primavera), si è distinto per le sue notevoli qualità.

Alla prima domanda dei giornalisti, sul motivo per il quale Libertazzi ha scelto di sposare il progetto Novara, il neo azzurro ha risposto in maniera molto semplice ma al tempo stesso schietta: “Ho avvertito la fiducia della società nei miei confronti. E’ un aspetto importante per me, fondamentale per poter fare bene”.

Gli viene poi chiesto di presentarsi come giocatore. “Mi so adattare agli schemi. Di base mi posiziono come una prima punta che tende a verticalizzare, ma non disdegno anche altre posizioni di attacco. Per me è la prima vera esperienza in un una prima squadra, sinceramente non vedo l’ora di cominciare. Credo che alla base di tutto il lavoro resti l’aspetto principale sul quale concentrasi. Su questo potrò apprendere molto dai miei compagni più esperti”.

Libertazzi è uno dei giocatori più giovani della rosa di Tesser per la prossima stagione. “E’ un aspetto che non mi spaventa; nel recente passato molti giovani si sono affermati proprio in Serie B e io sono pronto a fare altrettanto. Per adesso non mi pongo alcun obiettivo, spero solo che Tesser mi dia fiducia. Con il mister ho già parlato e penso che sarà così”.

Il passato di Libertazzi è legato esclusivamente alla Juventus. “Sì, ho trascorso ben quattordici anni con la formazione bianconera. Per me questa è la prima esperienza con un’altra squadra. Lo scorso anno ho subito un infortunio che mi ha costretto ad un impegno limitato. Quindi non ho potuto giocare al meglio. Spero di potermi rifare quest’anno dando il mio contributo”.

Ragazzo di poche parole, ma dalle idee chiare. Emerge la volontà di impegnarsi a fondo fin dall’inizio, facendo della sua giovane età un valore aggiunto per il Novara che si appresta ad affrontare la Serie B 2012/2013.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli