gototopgototop
News
Novara dà il benvenuto al Giro d’Italia Novara dà il benvenuto al Giro d’Italia A distanza di decenni, la città di Novara accog...
Volley Novara: perso lo scontro al vertice della Serie C Volley Novara: perso lo scontro al vertice della Serie C Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Rivoluzione Coppa Italia: niente più club di Serie C e D Dalla prossima stagione, 2021-2022, cambierà il ...

Classifica 2020/2021

Sondaggio
La fine della stagione 2020-2021 per il Novara Calcio rappresenta:
 

Il punto della 33a Giornata


Di redazione vanovarava.it

Il Como sembra davvero fare sul serio in questo finale di stagione e batte con un “sonoro” 4-2 il Pontedera: davvero una dura sconfitta per la compagine toscana, che ha vissuto un avvio traumatico con Benassai che ha infilato nella propria porta un cross innocuo di Daniels, poi lo stesso difensore granata ha provocato il penalty che ha permesso ai padroni di casa di raddoppiare dopo appena 14 minuti.

Se i lariani hanno dato dimostrazione di forza, non è stata da meno l’Alessandria che ha liquidato per 5-2 la “malcapitata” Lucchese, tutto questo nonostante lo svantaggio iniziale dei grigi che, in 25 minuti, hanno realizzato quattro gol e messo il successo in cassaforte.

La Pro Vercelli perde terreno (e anche la seconda posizione, ora dell’Alessandria), uscendo clamorosamente sconfitta sul campo del Livorno per 2-1: la rete decisiva degli amaranti giunge allo scadere esatto con Bussaglia, mentre in precedenza era sopraggiunto il vantaggio di Braken dopo soli tre minuti e il pareggio per gli ospiti di Comi dopo mezz’ora. Una vittoria di grande carattere e orgoglio per il Livorno, che ha dimostrato di rendere onore al campionato nonostante la situazione molto deficitaria.

Nel derby fra Giana Erminio e Renate, la squadra nerazzurra è costretta a ingoiare un boccone amaro uscendo sconfitta per 2-1: dunque, seconda battuta d’arresto consecutiva per le pantere, mentre la Giana Erminio incamera il 4° successo di fila.

Con la vittoria del Lecco per 1-0 sul campo della Pistoiese (rete di Masini al 10' della ripresa), la squadra lombarda raggiunge il quarto posto in classifica (a pari merito con il Renate), anche se gli arancioni sono stati bravi a mettere apprensione alla squadra ospite.

La Juventus U23 non riesce a ripartire e incassa una seconda sconfitta consecutiva, arrendendosi anche alla Pro Patria: vantaggio immediato della formazione bustocca al 7' con Latte Lath e, a seguire, amministrazione perfetta di quest’ultima per tutta la gara.

Bastano 4 minuti all’AlbinoLeffe per passare in vantaggio sul campo dell’Olbia, grazie alla deviazione di testa di Pennington sugli sviluppi di una punizione. La sfida si è chiusa con il punteggio di 2-1 a favore degli ospiti, in una gara condizionata da due espulsioni (una per parte) e che - al suo termine - vede volare a 47 punti la squadra di Zaffaroni.

Il Novara, con la vittoria in extremis sul Grosseto (rete allo scadere di Lanini) trova tre punti fondamentali in ottica salvezza, che rilanciano le ambizioni della squadra di mister Banchieri nel centrare un posto nei play-off. Esattamente quello a cui ambisce anche la Pergolettese (proprio la prossima avversaria degli azzurri), che contro la Carrarese centra un’altra preziosa vittoria (2-0), in virtù dei gol di Duca e Ferrari che avvicinano i cremaschi ai play-off, forti di un attuale 11° posto.

Chiude l’analisi della 33a giornata la vittoria del Piacenza in casa della Pro Sesto, con la doppietta di Cesarini e il gol di Lamesta che decidono questo importante scontro salvezza.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli