gototopgototop
News
Le voci dallo spogliatoio: G.Erminio-Novara Le voci dallo spogliatoio: G.Erminio-Novara Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonardi ...
Giana Erminio - Novara 2-1 Giana Erminio - Novara 2-1 Di Giovanni Chiorazzi Foto © novaracalcio.com ...
Igor Novara: a Cuneo si parte con il piede giusto Igor Novara: a Cuneo si parte con il piede giusto Pubblichiamo integralmente il testo del...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2019/2020
Sondaggio
Cosa ti aspetti dalla stagione 2019-2020 del Novara Calcio?
 

Il punto della 34a Giornata


Di redazione vanovarava.it

In attesa di conoscere chi si aggiudicherà il posticipo del lunedì sera, tra i padroni di casa dell’Alessandria e l’Arezzo, la 34a giornata del campionato di Serie C, Girone A, non ha offerto questa volta grosse sorprese e ha confermato quasi tutti i pronostici della vigilia: largo il successo della Virtus Entella sull’Albissola nel derby ligure (4-0 per la formazione di mister Boscaglia), con la promozione in cadetteria sempre più vicina per la capolista.

Anche il Piacenza segue a ruota, centrando un successo maturato con una grande capacità di soffrire, sull’ostico campo dell’Arzachena: decisiva la trasformazione di Ferrari dal dischetto nella ripresa. Il Pisa non è da meno, vista la capacità di rimontare l’iniziale vantaggio della Juventus U23 (a segno con l’ex azzurro Del Prete), in virtù della successiva autorete di Alcibiade e del gol decisivo di Marconi.

Nel derby toscano tra Pistoiese e Carrarese, decide l’incontro la rete di Tavano in apertura di secondo tempo.

Tre punti “pesanti” anche per la Pro Vercelli che fa suo il derby contro il Cuneo (gol di Mal e del solito Berra) e per la Robur Siena che supera di misura l’Olbia in “zona Cesarini” con il suo omonimo giocatore. La Pro Patria si conferma invece squadra rivelazione del campionato, espugnando il campo del Gozzano con un secco 0-2 firmato da un altro ex Novara, Colombo e da Le Noci. Torna alla vittoria anche il Novara di mister Sannino, in inferiorità numerica negli ultimi venticinque minuti per l’espulsione di Rigione, ma capace di resistere alla pressione della Lucchese e di far bastare la rete messa a segno da Schiavi (quarto centro stagionale per lui) nel primo tempo.

In coda alla classifica resta ancora tutto aperto, con tanti punti interrogativi per gli ulteriori punti di penalizzazione che potrebbero piovere a danno di Cuneo e Lucchese e degli eventuali ricorsi che potrebbero rimodulare l’attuale situazione.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2019-20

Storico Articoli