gototopgototop
News
Buona Pasqua a tutti! Buona Pasqua a tutti! Tanti auguri di una serena Pasqua a tutti gli ut...
Igor Novara: con Scandicci la serie torna in parità Igor Novara: con Scandicci la serie torna in parità Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Voce dei Tifosi: Olbia-Novara Voce dei Tifosi: Olbia-Novara Di Luca Perino Vaiga Il Novara ottiene tre pu...
Le voci dallo spogliatoio: Olbia-Novara Le voci dallo spogliatoio: Olbia-Novara Di redazione vanovarava.it Mister Sannino (ne...
Olbia - Novara 1-2 Olbia - Novara 1-2 Di Giovanni Chiorazzi Foto © novaracalcio.com ...
Le pagelle di Olbia-Novara Le pagelle di Olbia-Novara Di Fabio Fornari DI GREGORIO: VOTO 6Partita non ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita del
Novara Calcio

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Al termine del mercato invernale sei soddisfatto di come ha operato la società Novara Calcio?
 

Il punto della 31a Giornata


Di redazione vanovarava.it

Con l’avvicinarsi della fine della regular season, i risultati del Girone A della Serie C cominciano a prendere esiti diversi dai pronostici iniziali, come ha confermato la 31a giornata da poco finita in archivio: il Piacenza, infatti, con il “gol partita” di Ferrari siglato nel recupero su calcio di rigore, è riuscita a recuperare due punti in classifica alla capolista Entella, riducendo il divario (ora di due punti), anche se i liguri - che non sono andati oltre uno 0-0 equilibrato in casa dell’Alessandria - devono ancora disputare i loro recuperi.

Alle spalle di Piacenza ed Entella, spicca la Robur Siena che batte per 1-0 la Lucchese in uno dei tanti derby toscani: buon primo tempo per i rossoneri, nonostante le difficoltà societarie, ma nella ripresa la formazione di Mignani sale in cattedra e approfittando della doppia superiorità numerica per le espulsioni dei lucchesi Mauri e Sorrentino, trova il guizzo di Aramu che decide la partita.

Al quarto posto, un poker di squadre a 50 punti. A cominciare da Carrarese e Arezzo, con i marmiferi che fanno loro il derby con gli aretini per 3-0. Una gara che è stata un monologo della formazione di Baldini, che al 46' ha legittimato il successo con la doppietta di Biasci, ben servito la prima volta da Maccarone e la seconda da Tavano, oltre a due legni colpiti dallo stesso Biasci e da Maccarone. L’Arezzo ha poi sciupato l’unica occasione per entrare in partita, con Brunori che ha fallito un calcio di rigore. La Carrarese ha infine chiuso la sfida nel finale con Rosaia, ben servito da Tavano.

A quota 50 troviamo anche Pro Vercelli e Pisa. Le bianche casacche travolgono con un 4-0 senza appelli l’Arzachena, con il gol iniziale di Berra giunto dopo appena 120 secondi. I nerazzurri toscani, invece, espugnano il “Nespoli” di Olbia per 1-0, grazie alla decisiva rete di Brignani che raccoglie il cross di Gucher.

Frena il Novara che perde malamente in casa il derby contro il Cuneo per 3-1. I biancorossi legittimano la vittoria con un “uno-due” nel finale del primo tempo. Al 40' Rigione devia nella propria porta un cross di Defendi e al 45' arriva il raddoppio con un gran sinistro di Kanis che termina la propria corsa sotto la traversa. Sfida conclusa al 63', quando Said triplica tramutando in gol una respinta di Di Gregorio su colpo di testa di Caso. Nel finale almeno la soddisfazione del primo gol in maglia azzurra per Matteo Stoppa.

In chiave play-off, importante successo del Pontedera sulla Juventus U23 per 1-0. Gol partita al 5' con Calcagni che inzucca un cross di Caponi. Al contrario, in chiave salvezza, 1-1 tra Albissola e Gozzano: vantaggio dei liguri con Nossa che insacca una respinta del portiere del Gozzano Casadei. Nel secondo tempo reazione veemente del Gozzano, che sfocia nel meritato pareggio all’88' dell’ex azzurro Libertazzi, che risolve una mischia in area.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui


Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui


redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli