gototopgototop
News
Senior League: il Novara sogna le finali nazionali Senior League: il Novara sogna le finali nazionali Di redazione vanovarava.it Il Novara Calcio “...
Play-off 1° turno nazionale (ritorno): i risultati Play-off 1° turno nazionale (ritorno): i risultati Di redazione vanovarava.it La Feralpisalò è la p...
Igor Novara: Cristina Chirichella in azzurro fino al 2022 Igor Novara: Cristina Chirichella in azzurro fino al 2022 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Premio “Il Fedelissimo” 2018-2019 Premio “Il Fedelissimo” 2018-2019 Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunica...

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Cosa ha inciso di più nella stagione 2018-19 del Novara?
 

La formazione di Arezzo-Novara


Di redazione vanovarava.it

Per la prima trasferta della gestione Sannino, il tecnico azzurro ha dovuto far fronte a qualche assenza importante tra cui quella di Schiavi, infortunatosi nella rifinitura prima della sfida in casa dell’Arezzo. Oltre all’argentino, assenti “forzati” anche Mallamo, Manconi e Perrulli.

Tuttavia mister Sannino non ha voluto cambiare il suo modulo di gioco preferito (il 4-4-2), almeno nel primo tempo della trasferta toscana, quando davanti a Di Gregorio è toccato a Rigione sostituire lo squalificato Sbraga e affiancarsi al centro della retroguardia a Bove. Sulle fasce la scelta dal primo minuto è ricaduta in Visconti e Tartaglia, il primo vicino alla marcatura in due circostanze, una su punizione, l’altra su una bella imbeccata di Gonzalez; il secondo meritevole di aver trovato il primo gol in maglia azzurra, quello che è valso un importante pareggio per il Novara, direttamente dalla battuta di un calcio d’angolo.

In mediana, a sostituire Schiavi sulla corsia sinistra è toccato a Gonzalez, almeno sino alla ripresa, quando Sannino ha spostato il “cartero” nel ruolo di trequartista, a supporto della coppia d’attacco formata da Eusepi e Cacia. A completare il pacchetto di centrocampo sono stati Nardi sulla corsia opposta e Bastoni e Buzzegoli in mezzo.

Nel finale, dopo un primo ingresso di Bianchi per Nardi, Sannino ha optato per rinforzare il centrocampo con gli ingessi contemporanei di Ronaldo, Zappa e Cinaglia, rispettivamente per Eusepi, Bastoni e Visconti, riuscendo a resistere e a portare a casa un altro risultato positivo dopo quello del derby con la Pro Vercelli.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli