gototopgototop
News
DS Ludi: vicina la conferma di un addio con il Novara Calcio DS Ludi: vicina la conferma di un addio con il Novara Calcio Di redazione vanovarava.it Soltanto lo scorso...
Il punto della 31a Giornata Il punto della 31a Giornata Di redazione vanovarava.it ...
Le foto di Igor Novara-Unet E-Work Busto Arsizio Le foto di Igor Novara-Unet E-Work Busto Arsizio Sono on-line le foto relative all’ultima partita d...
Azzurra Hockey Novara: netta sconfitta a Correggio Azzurra Hockey Novara: netta sconfitta a Correggio Di Flavio Bosetti Sconfitta di larghe propor...
La fotogallery di Novara-Cuneo La fotogallery di Novara-Cuneo Di redazione vanovarava.it ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita del
Novara Calcio

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Al termine del mercato invernale sei soddisfatto di come ha operato la società Novara Calcio?
 

La formazione di Arezzo-Novara


Di redazione vanovarava.it

Per la prima trasferta della gestione Sannino, il tecnico azzurro ha dovuto far fronte a qualche assenza importante tra cui quella di Schiavi, infortunatosi nella rifinitura prima della sfida in casa dell’Arezzo. Oltre all’argentino, assenti “forzati” anche Mallamo, Manconi e Perrulli.

Tuttavia mister Sannino non ha voluto cambiare il suo modulo di gioco preferito (il 4-4-2), almeno nel primo tempo della trasferta toscana, quando davanti a Di Gregorio è toccato a Rigione sostituire lo squalificato Sbraga e affiancarsi al centro della retroguardia a Bove. Sulle fasce la scelta dal primo minuto è ricaduta in Visconti e Tartaglia, il primo vicino alla marcatura in due circostanze, una su punizione, l’altra su una bella imbeccata di Gonzalez; il secondo meritevole di aver trovato il primo gol in maglia azzurra, quello che è valso un importante pareggio per il Novara, direttamente dalla battuta di un calcio d’angolo.

In mediana, a sostituire Schiavi sulla corsia sinistra è toccato a Gonzalez, almeno sino alla ripresa, quando Sannino ha spostato il “cartero” nel ruolo di trequartista, a supporto della coppia d’attacco formata da Eusepi e Cacia. A completare il pacchetto di centrocampo sono stati Nardi sulla corsia opposta e Bastoni e Buzzegoli in mezzo.

Nel finale, dopo un primo ingresso di Bianchi per Nardi, Sannino ha optato per rinforzare il centrocampo con gli ingessi contemporanei di Ronaldo, Zappa e Cinaglia, rispettivamente per Eusepi, Bastoni e Visconti, riuscendo a resistere e a portare a casa un altro risultato positivo dopo quello del derby con la Pro Vercelli.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli