gototopgototop
News
DS Ludi: vicina la conferma di un addio con il Novara Calcio DS Ludi: vicina la conferma di un addio con il Novara Calcio Di redazione vanovarava.it Soltanto lo scorso...
Il punto della 31a Giornata Il punto della 31a Giornata Di redazione vanovarava.it ...
Le foto di Igor Novara-Unet E-Work Busto Arsizio Le foto di Igor Novara-Unet E-Work Busto Arsizio Sono on-line le foto relative all’ultima partita d...
Azzurra Hockey Novara: netta sconfitta a Correggio Azzurra Hockey Novara: netta sconfitta a Correggio Di Flavio Bosetti Sconfitta di larghe propor...
La fotogallery di Novara-Cuneo La fotogallery di Novara-Cuneo Di redazione vanovarava.it ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita del
Novara Calcio

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Al termine del mercato invernale sei soddisfatto di come ha operato la società Novara Calcio?
 

Le voci dallo spogliatoio: Arezzo-Novara


Di redazione vanovarava.it

Non è del tutto soddisfatto mister Sannino (nella foto), al termine della sfida che ha visto la sua squadra rimontare il gol di svantaggio segnato dall’Arezzo: “Abbiamo giocato solo per 48 minuti, mentre nel primo tempo è stato come se non fossimo entrati in campo. Mi assumo le mie responsabilità e sono anche arrabbiato per questo, perché sicuramente non possiamo partire con un handicap. A mio avviso il nostro primo tempo è stato bruttissimo, io non voglio giocare da solo… o giochiamo tutti insieme o non si gioca. Il nostro secondo tempo è stato invece vibrante e abbiamo anche lasciato qualcosa sul campo”.

Forse c’era un rigore anche per il Novara… “Andiamo avanti. L’arbitro non ha fischiato, io guardo alle altre cose come alle situazioni da gol che abbiamo lasciato. Credo che questo fosse un risultato preventivabile e che alla fine può far felice anche i tifosi, perché abbiamo giocato contro una seconda in classifica e contro una squadra che ha fatto il suo cammino e merita i punti che ha. Però, per quanto visto nel secondo tempo, credo che il Novara possa giocarsela contro chiunque”.

Gonzalez ha modificato il proprio ruolo fra primo e secondo tempo… “Il primo tempo non è stato giocato perché eravamo troppo bassi, troppo lontani dagli avversari e chiunque avrebbe potuto far fatica. Anche Schiavi avrebbe fatto fatica. Ho cambiato qualcosa nel secondo tempo, avendo la possibilità di muovere due punte con i due centrali, perché il problema del primo tempo era proprio quello… Ho spostato Pablo sul loro centrocampista centrale e abbiamo adottato un modulo similare al loro. La cosa che mi è piaciuta è che, la nostra, è una squadra duttile, che può adottare anche in corsa altre soluzioni per stare in campo. Gonzalez ha fatto il suo, si è buttato negli spazi e ha creato gioco. Mi è piaciuta anche la prestazione di Bianchi”.


A prendere la parola a fine gara, anche l’autore del gol azzurro, Angelo Tartaglia: “Abbiamo avuto una grande reazione perché nel primo tempo abbiamo fatto un po’ di fatica. Nel secondo tempo siamo però stati bravi a riprenderla e secondo me, date le occasioni avute, avremmo potuto anche vincerla”.

Per Tartaglia il primo gol da giocatore del Novara… “E’ una bella gioia fare gol con la maglia del Novara. Spero di non fermarmi e farne anche qualcun altro, perché fare gol è sempre bello”.

Dopo il gol, l’esultanza sotto il settore dei tifosi del Novara… “Il gol lo dedico alla mia famiglia che è sempre con me”.

Cos’è cambiato nella fase difensiva del Novara con l’arrivo di Sannino? “Abbiamo sicuramente cambiato qualcosa rispetto a prima, proviamo ad essere un pochino più spregiudicati e andare in avanti. Dobbiamo senza dubbio lavorare ancora per raggiungere la perfezione”.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli