gototopgototop
News
Le voci dallo spogliatoio: G.Erminio-Novara Le voci dallo spogliatoio: G.Erminio-Novara Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonardi ...
Giana Erminio - Novara 2-1 Giana Erminio - Novara 2-1 Di Giovanni Chiorazzi Foto © novaracalcio.com ...
Igor Novara: a Cuneo si parte con il piede giusto Igor Novara: a Cuneo si parte con il piede giusto Pubblichiamo integralmente il testo del...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2019/2020
Sondaggio
Cosa ti aspetti dalla stagione 2019-2020 del Novara Calcio?
 

Conferenza stampa pre Pro Patria-Novara


Di redazione vanovarava.it

Il campionato non concede tregue e alla vigilia del derby del Ticino, fra Pro Patria e Novara, mister Viali (nella foto) è intervenuto in conferenza stampa.

Come sta la squadra all’indomani della sconfitta con la Carrarese? “La squadra ha recuperato bene, disputando un ottimo allenamento. Siamo pronti per giocare questa partita delicata, un derby, contro una squadra che nelle ultime dieci partite casalinghe ha fatto sei vittorie e quattro pareggi, a dimostrazione del fatto che sta molto bene. Oltre alla gara dell’andata contro di noi, ha poi vinto a Pisa e con l’Entella. E’ una squadra costruita bene, con cinque/sei giocatori maturi e di categoria superiore, in aggiunta a giovani molto promettenti. Conosciamo le loro qualità ma vogliamo fare di tutto per tornare a vincere subito”.

Che avversario si troverà di fronte il Novara? “Troveremo una squadra serena, in virtù dei risultati raccolti. Non credo che cambieranno qualcosa, mi aspetto una gara contro un avversario che fa della fisicità il proprio punto di forza. Sarà una partita diversa rispetto alla gara dell’andata”.

Una sfida molto sentita dalle due tifoserie… “Per noi questa deve essere una motivazione, sappiamo che troveremo un’atmosfera particolare ma questo deve spronarci a dare ancora di più. Da parte nostra servirà un atteggiamento da partita sporca perché sarà sicuramente complicata”.

Il Novara non sembra raccogliere per quanto produce in campo… “E’ una situazione paradossale… Al di là di quello che dicono gli avversari, questa squadra sta facendo davvero partite di un livello altissimo. Dominiamo le partite contro grandi squadre, portando a casa davvero troppo poco. E’ una nostra responsabilità, perché non si può trovare il gol solo su calcio piazzato con sette/otto palle gol a disposizione. Contro la Carrarese abbiamo concesso tre occasioni subendo due gol, dove nel secondo non mi è piaciuto l’atteggiamento della squadra. Dobbiamo sempre mantenere una certa lucidità”.

Ma stante questo predominio, come si spiegano tutte queste mancate vittorie del Novara? “Alcuni aspetti sono legati alla gestione di particolari momenti della gara, non c’è una spiegazione prettamente tattica. E’ più un aspetto di concretezza, di cinismo… su questo stiamo lavorando. Contro la Carrarese, nel primo tempo, avremmo potuto fare molto più male all’avversario”.

Cacia è caduto spesso nella trappola del fuorigioco… “Domenica scorsa si è amplificata questa circostanza perché giocavamo contro la squadra che applica la difesa più alta di tutto il campionato. Cacia lavora spesso sul filo del fuorigioco e di fronte a questo tipo di avversario ne ha risentito”.

Ad un certo punto, domenica scorsa, il Novara presentava ben quattro attaccanti in campo… “Nonostante questo abbiamo concesso pochissime ripartenze alla Carrarese; Gonzalez era un po’ calato e ho optato per la sua sostituzione con Manconi ma senza cambiare l’inerzia della gara”.

La difesa azzurra è immune da colpe nei due gol presi con la Carrarese? “Sul secondo gol non abbiamo riempito l’area con il resto dei giocatori, rimanendo tre contro tre. Maccarone è stato bravo a staccarsi dove c’era tanto spazio. L’errore è stato quello di farci cogliere impreparati con la squadra schierata”.

Buzzegoli e Schiavi tornano a disposizione per la sfida con la Pro Patria… “Qualcosa cambierà a livello tattico perché aumentano le opzioni, ma vale per tutti i reparti”.

Situazione indisponibili? “Nardi è totalmente recuperato. La novità è quella di Kyeremateng, che ha subito una piccola distorsione alla caviglia e quindi non ci sarà per la sfida con la Pro Patria. Perrulli invece ha recuperato e probabilmente tornerà in campo da giovedì”.

Rigione si vedrà in campo? “Si è allenato e gli manca solo il ritmo-gara, è a disposizione e può giocarsela con gli altri”.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2019-20

Storico Articoli