gototopgototop
News
Azzurra Hockey Novara: contro Modena ultima chance Azzurra Hockey Novara: contro Modena ultima chance Di Flavio Bosetti L’ultima giornata di campio...
Esclusiva VNV: L’intervista al D.S. Carlalberto Ludi Esclusiva VNV: L’intervista al D.S. Carlalberto Ludi Di Alberto Battimo Gennaio è il mese del merc...
Ufficiale: risoluzione contrattuale fra il Novara e Armeno Ufficiale: risoluzione contrattuale fra il Novara e Armeno Di redazione vanovarava.it Già “fuori rosa” p...
Igor Novara: la Coppa Italia parte col piede giusto Igor Novara: la Coppa Italia parte col piede giusto Pubblichiamo integralmente il testo del comunica...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Da cosa sono dovute le difficoltà del Novara in questa stagione?
 

La presentazione ufficiale del “ritorno” di Buzzegoli


Di redazione vanovarava.it
Foto © novaracalcio.com

E’ stato il primo giocatore ad essere ufficializzato dal Novara Calcio nel 2019, ma il suo ingaggio era ormai cosa nota già da prima della pausa natalizia: Daniele Buzzegoli, gradito ritorno ai tifosi azzurri, è stato presentato ufficialmente alla Stampa e a fare gli onori di casa - come di consueto - è stato il DS del Novara, Carlalberto Ludi: “Le prime sensazioni sono positive, la squadra ha un’ottima cultura del lavoro” - ha esordito il giocatore, in maglia azzurra tra il 2012 e il 2016, che ha poi proseguito – “All’atto pratico mancano i punti, ma le prestazioni sono state di valore rispetto a quanto raccolto. Da un punto di vista personale ho sensazioni buone, so che ho lavorato bene in questi mesi. Tutti possono avere dubbi, ma non io che sono sicuro del mio percorso. L’obiettivo nella mia testa è quello di continuare da protagonista. Fisicamente sto bene e starà a me dimostrarvelo. Mi sono allenato tre volte alla settimana con la squadra del mio paese, la Lastrigiana, è stata un’esperienza molto bella. Sono stato a contatto con ragazzi che avevano tanto da insegnarmi. Sono tutte persone meravigliose, che finiscono di lavorare e non vedono l’ora di andare in campo. Forse, alle volte, tendiamo a dare troppo per scontato questo mestiere. Sono voluto tornare qui perché so come si lavora… non che altrove io non abbia trovato cultura del lavoro, ma qua la sento come casa mia, è la maglia che ho messo più volte addosso. E’ un ambiente che rivolevo fortemente. Ho addosso la giusta responsabilità”.

redazione vanovarava.it
Foto © novaracalcio.com

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli