gototopgototop
News
Gravina: “Ipotesi partenza Lega Pro 28 giugno” Gravina: “Ipotesi partenza Lega Pro 28 giugno” Di redazione vanovarava.it “Ho partecipato co...
Igor Novara: ingaggiata anche Nika Daalderop Igor Novara: ingaggiata anche Nika Daalderop Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Novara Calcio: le dimissioni dell'addetto stampa Magretti Novara Calcio: le dimissioni dell'addetto stampa Magretti redazione vanovarava.it Lo aveva preannunciat...
Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Di Alberto Battimo Tredici anni insieme...
Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Voce dei Tifosi: Siena-Novara


Di Luca Perino Vaiga

Il Novara torna da Siena con un punto e un bel pacchetto di rimpianti da sistemare sotto l’albero. Rimane l’amaro in bocca per una vittoria che, al termine del primo tempo, grazie alla rete di Schiavi e all’espulsione del senese Romagnoli, sembrava alla portata degli azzurri. Nei 10 minuti finali succede però di tutto: il Novara perde un uomo per l’espulsione di Chiosa e poco dopo Guberti dribbla Bianchi mirando all’angolo e sorprendendo un non perfetto Benedettini dai venti metri. Nel finale si registra poi l’espulsione di Cinaglia che lascia in 9 gli azzurri.

Così come la maggior parte di tifosi, Valerio non è contento di come la squadra abbia affrontato la seconda frazione di gioco e punta il dito sui cambi: “È palese l’incapacità di gestire il vantaggio in superiorità numerica, si è tolto Nardi - migliore in campo - per lasciare un Ronaldo inesistente, praticamente abbiamo giocato in 10 anche prima dell’espulsione”.

Per Roberto è un problema di tenuta atletica: “Ronaldo, Sciaudone e Cacia nel secondo tempo non ne avevano più ed Eusepi ha giocato troppo lontano dalla porta: la squadra nella ripresa ha fatto solo contenimento”.

Marco punta il dito contro il portiere: “Benedettini si è tuffato con un ritardo di qualche ora ed è pesantemente recidivo: anche in Coppa Italia ha trasmesso grande insicurezza a tutto il reparto. Resta comunque il problema della personalità e del nervosismo: tutte le espulsioni che abbiamo ricevuto in questa sciagurata annata sono sacrosante. Stimo molto le qualità di Cinaglia, ma il suo comportamento a Siena è da censurare”.

Dopo il pareggio di Siena, il Novara si prepara ad affrontare un’altra toscana: a Santo Stefano, infatti, è atteso al “Piola” il Pisa per il 19º e ultimo turno del girone d’andata.

Luca Perino Vaiga

 

Storico Articoli