gototopgototop
News
Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Di Alberto Battimo Tredici anni insieme...
Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Di redazione vanovarava.it Il Consiglio di Le...
Un grosso rischio… evitabile Un grosso rischio… evitabile Di Giovanni Chiorazzi Esiste un vecchio adagio c...
Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Al Castello di Novara la mostra “Alziamo la coppa”


Di redazione vanovarava.it

Una mostra itinerante per raccontare i 120 anni della Federazione italiana gioco calcio, ma anche per scoprire alcuni cimeli e trofei, anche appartenenti a privati, rappresentativi della storia di questo sport nel nostro Paese e a livello locale.

Il Castello visconteo-sforzesco ospiterà l’esposizione itinerante della FIGC nell’ambito di Alziamo la coppa, onoriamo la maglia. Storie, campioni, trofei in mostra al Castello di Novara, iniziativa organizzata dall’assessorato allo Sport in collaborazione con la FIGC (che renderà disponibile parte del materiale del Museo del Calcio di Coverciano) e con la Fondazione Il Castello di Novara.

Liniziativa - spiega lassessore allo Sport Marina Chiarelli - vede la sinergia di diverse importanti realtà, alle quali si aggiungono la società Novara Calcio e alcuni collezionisti privati che renderanno a loro volta disponibile ulteriore materiale e che sono coinvolti in diversi appuntamenti. E prevista la collaborazione con il Gruppo Provinciale Novara e VCO dellAssociazione nazionale allenatori calcio, che ha proposto un convegno durante il quale assegnare il riconoscimento Premi Panchina intitolato alla figura di Emiliano Mondonico. Il racconto di storie e di uomini che sono stati eccellenze in ambito sportivo ha un valore educativo, soprattutto per i più giovani e alcuni oggetti, come per esempio le maglie dei giocatori più rappresentativi, diventano il simbolo di un particolare messaggio: il successo, inteso come positivo risultato, si raggiunge sì con il talento ma anche con limpegno costante, il sacrificio e la disciplina. Al di là delloccasione di poter avere nella nostra città cimeli che sono davvero esclusivi, laugurio da parte nostra è che i visitatori possano essere numerosi per poter trarre, da queste esperienze di uomini divenuti campioni, preziosi insegnamenti.

L’evento sarà inaugurato alle 17.30 del 3 dicembre e sarà aperto al pubblico da martedì a domenica dalle 10 alle 19 (lunedì 10 dicembre chiuso).

La mostra itinerante, a ingresso gratuito, sarà allestita nell’ala archeologica del Castello dal 3 all’8 dicembre. Qui, fino al 16 dicembre si terrà anche la mostra delle magliette dei grandi campioni del calcio rese disponibili dal Novara Calcio e da alcuni collezionisti privati. Il 3 dicembre, nell’ala ristrutturata al primo piano, dalle 19 si terrà il convegno organizzato dal Gruppo Provinciale Novara e VCO dell’AIAC con dibattito e interventi da parte del presidente dell’Associazione italiana allenatori Marcello Rossi e dei rappresentanti nazionali, regionali e provinciali di FIGC e AIAC, con l’assegnazione dei “Premi Panchina”. Infine il 16 dicembre, a chiusura dell’evento, il Novara Calcio organizza una lotteria con le matrici dei biglietti di ingresso, le quali saranno estratte per lassegnazione di gadgets offerti dalla stessa società sportiva. Per il ritiro dei gadget il pubblico dovrà esibire il biglietto dingresso numerato.

redazione vanovarava.it

 

Storico Articoli