gototopgototop
News
Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Di Alberto Battimo Tredici anni insieme...
Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Di redazione vanovarava.it Il Consiglio di Le...
Un grosso rischio… evitabile Un grosso rischio… evitabile Di Giovanni Chiorazzi Esiste un vecchio adagio c...
Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

L'Avversario di turno: il Gozzano


Di Luca Perino Vaiga

Derby provinciale questo pomeriggio per il Novara, chiamato ad ospitare il Gozzano.

La storia recente della società cusiana è la classica favola di sport, frutto del progetto lungimirante del Patron Alessina, capace di regalare il calcio professionistico a un paese di 5.000 abitanti. E questo Gozzano, dopo un inizio di campionato stentato, sta dimostrando di poterci stare nel calcio dei grandi. Nelle ultime uscite ha infatti inanellato tre vittorie consecutive che hanno portato entusiasmo e punti importanti in ottica salvezza.

I ragazzi di mister Antonio Sosa, si presentano quindi in casa degli azzurri nelle migliori condizioni possibili, con il morale alle stelle e l’infermeria quasi vuota: ha recuperato da un affaticamento muscolare il difensore Abel Gigli, tassello importante della retroguardia rossoblu.

I cusiani dovrebbero quindi confermare il tradizionale 3-5.2 con Rolando, già autore di 6 reti e Libertazzi, ex di turno, pronti a colpire: l’attaccante classe 1992, che i tifosi azzurri ricorderanno per il gol decisivo nel derby di Vercelli del maggio 2013, ha dichiarato che in caso di gol non esulterà.

Luca Perino Vaiga

 

Storico Articoli