gototopgototop
News
Senior League: il Novara sogna le finali nazionali Senior League: il Novara sogna le finali nazionali Di redazione vanovarava.it Il Novara Calcio “...
Play-off 1° turno nazionale (ritorno): i risultati Play-off 1° turno nazionale (ritorno): i risultati Di redazione vanovarava.it La Feralpisalò è la p...
Igor Novara: Cristina Chirichella in azzurro fino al 2022 Igor Novara: Cristina Chirichella in azzurro fino al 2022 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Premio “Il Fedelissimo” 2018-2019 Premio “Il Fedelissimo” 2018-2019 Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunica...

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Cosa ha inciso di più nella stagione 2018-19 del Novara?
 

Il punto della 12a Giornata


Di redazione vanovarava.it

In attesa del posticipo tra Arezzo e Carrarese, la 12a giornata conferma tutte le ambizioni della Virtus Entella, che coglie la quinta vittoria in campionato su altrettante gare fin qui disputate: i liguri, in svantaggio alla fine del primo tempo contro l’Alessandria, centrano il successo grazie a una ripresa a dir poco strepitosa e ai gol di Nizzetto e Caturano: decisivo soprattutto quest’ultimo che, una volta subentrato, ha siglato nel finale una doppietta che consente agli uomini di mister Boscaglia di proseguire la propria marcia a punteggio pieno.

In Sardegna, invece, la Pro Vercelli ha la meglio contro l’Arzachena (prossimo avversario del Novara nel turno infra-settimanale di mercoledì prossimo): anche le bianche casacche conquistano i tre punti nel secondo tempo, dopo essere andati al riposo sull’1-1, in virtù dello splendido gol in diagonale di Gatto (sugli sviluppi di un calcio piazzato) e di Tedeschi. Inciampa invece tra le mura amiche il Pisa contro i “bianchi” dell’Olbia, ai quali la “cura” Carboni ha subito fatto effetto: un gol per parte firmati da Zammarini da un lato e Ogunseye dall’altro.

Pesanti successi esterni per la Robur Siena (sul campo della Lucchese) e del Pontedera (su quello della Juventus U23): pirotecnico 2-3 tra le “pantere” di Lucca e i bianconeri di Siena che vanno negli spogliatoi sul 2-2; poi, nel finale, De Feo sbaglia clamorosamente il rigore che avrebbe consentito ai padroni di casa di portarsi in vantaggio e gli uomini di Mignani colpiscono con Fabbro portando a casa l’intera posta in palio. I granata di Maraia, invece, sbancano il “Moccagatta” per 2-1 e centrano il primo successo in trasferta della stagione: i gol decisivi, tutti nel corso della prima frazione, portano la firma di Tommasini e Pinzauti.

Tornano a sorridere la Pistoiese (a secco di vittorie da tre turni) e la Pro Piacenza (che non vinceva da quattro giornate). Gli arancioni liquidano con il più classico dei risultati addirittura la “capolista” Piacenza, con grande cinismo e concretezza, trasformando tutte le occasioni a disposizione; per gli emiliani - al contrario - una gara da dimenticare, condizionata in particolare dal rigore sbagliato da Romero e dall’incrocio dei pali colpito da Di Molfetta. La Pro, invece, regola per 2-1 la Pro Patria grazie alla doppietta dell’ex Messina e Siracusa, Filippo Scardina.

Per concludere l’analisi, termina a reti inviolate il derby tra Cuneo e Novara, al termine di una gara tutt’altro che emozionante. Se i padroni di casa possono esultare per l’ottavo risultato utile consecutivo, per gli azzurri la vittoria sembra ormai essere diventata una chimera.



Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui


redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli