gototopgototop
News
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Sondaggio
Dove pensi possa arrivare il Novara Calcio al termine della stagione 2020-2021?
 

L’intervista al tifoso...


Di Francesca Riga

Dopo il “colpo di mano” della Lega B, che lunedì scorso ha reso noto il calendario con 19 squadre escludendo così ogni possibilità di ripescaggio, cui ambiva - fra le sei società interessate - anche il Novara, abbiamo chiesto un parere di posizione, sicuramente condiviso, alla bella Giulia Favalesi, 23enne di Trecate, grande appassionata dello sport più amato dagli italiani. Giuly, è una splendida ragazza che fa la parrucchiera a Novara, ma anche tanto volontariato, dal forte temperamento, leale e vulcanica.

“Tutti noi, salvo eccezioni, il calcio lo abbiamo amato sin da piccoli. Ci siamo innamorati delle partite della Nazionale, dei grandi campioni e, di conseguenza, della squadra della propria città. Ci siamo innamorati giocandoci da bambini, magari anche per la strada”.

“Dobbiamo pensare che quello che oggi deve subire ingiustamente qualcuno, domani lo può subire qualcun altro. Una situazione come questa in cui stiamo vivendo ha bisogno di una risposta che sia in grado di dimostrare che il Novara conti qualcosa”.

“Quel che è accaduto toglie ai calciatori qualunque possibilità di dire anche la loro in un sistema che non va affatto bene. Non è possibile cambiare una legge dieci minuti prima della compilazione dei calendari per permettere a qualcuno di fare i propri interessi. Ora abbiamo bisogno di riprendere fiato, di capire in maniera oggettiva cosa non va. Fin qui, invece, si è agito nella maniera opposta. Tutti sono entrati nel merito, tutti hanno agito per il proprio tornaconto, non facendo altro che peggiorare la situazione; al di là di qualche Twit qui e là, dal CONI fino al 7 settembre non ci saranno news di rilievo. Cioè non succederà nulla”.

“Immagino che Ludi e il Novara abbiano indicazioni, ma evidente che devono succedere eventi di mercato, quanto meno in uscita, se diamo per buone le news di interesse di squadre di B per nostri giocatori”.

A proposito di mercato: Luca Cattaneo, classe 1989, trequartista, ma all’occorrenza esterno d’attacco... “So che è un ottimo mancino naturale e che ha nel suo curriculum un buon numero di presenze collezionate vestendo le maglie di Pavia, Savona, Bassano, Pordenone, Brescia e Reggiana. Forse si potrebbe impiegare per un 4-3-1-2 di mister Viali, tra le punte. Ad ogni modo, spero arriveranno giocatori di spessore e che sapranno fare la differenza!”.

“L’importante sarà inoltre che, dopo un non mercato fatto pensando di stare in B, non diano per scontato deroghe e prolungamenti”.

Francesca Riga

 
La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli