gototopgototop
News...
La fotogallery di Novara FC-RG Ticino La fotogallery di Novara FC-RG Ticino Di redazione vanovarava.it ...
Le voci dallo spogliatoio: Novara FC-RG Ticino Le voci dallo spogliatoio: Novara FC-RG Ticino Di redazione vanovarava.it Soddisfatto,...
Novara FC - RG Ticino 3-1 Novara FC - RG Ticino 3-1 Di Giovanni Chiorazzi Il risultato finale del...
Le pagelle di Novara FC-RG Ticino Le pagelle di Novara FC-RG Ticino Di Fabio Fornari RASPA: VOTO 6 Diciamo che è ris...
GS Regaldi: bene la Serie B2 e la C1, molto meno in C2 e D1 GS Regaldi: bene la Serie B2 e la C1, molto meno in C2 e D1 Pubblichiamo integralmente il testo del comunica...
Centro Judo Novara in evidenza agli stage nazionali Centro Judo Novara in evidenza agli stage nazionali Di Flavio Bosetti Sabato 16 e domenica 17 ottobr...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Football Club

La nascita del Novara FC

Classifica 2021/2022
Cerca nel sito...
Sondaggio
Novara Football Club. Quali sono le tue aspettative per il prossimo campionato di Serie D?
 

Il procuratore di Evacuo ci svela il neo attaccante azzurro


Di Massimo Corsano

Aspettando che i giocatori, vecchi e nuovi, si radunino a Novarello il prossimo 16 luglio (per cominciare la preparazione in vista del prossimo campionato di Lega Pro), in esclusiva per VaNovaraVa.it abbiamo intervistato Fulvio Marrucco, procuratore del nuovo attaccante azzurro Felice Evacuo, lo scorso anno militante nel Benevento Calcio dove ha messo a segno 16 reti in 29 partite, conquistando il titolo di capocannoniere del Girone B di Lega Pro 1a Divisione.

Che cosa ha spinto Felice a scegliere Novara? “Sicuramente nella scelta ha influito la storia e il blasone della società, ma anche la voglia di rivincita che in questo momento ha il Novara dopo l’ultima stagione fallimentare. In aggiunta a tutto ciò, ha avuto un peso molto importante anche la collocazione geografica, la struttura di Novarello, che resta un vanto anche per categorie superiori alla Lega Pro e, aspetto da non sottovalutare, la sua voglia di fare un esperienza al Nord”.

Visto che la trattativa si è ormai conclusa, può dirci quali altri Club avevano manifestato interesse per il giocatore? “In Lega Pro quasi tutti… da Matera, Lecce e Casertana le richieste più concrete, ma anche in Serie B si sono intavolate delle trattative tangibili con Lanciano e Trapani. Il Novara, però, è risultata di gran lunga la società più determinata all’ingaggio”.

Ci descriverebbe le caratteristiche tecniche del calciatore? “Felice è un uomo generoso, il cosiddetto “uomo d’area di rigore”. E’ un giocatore che fa reparto da solo e soprattutto è un gran combattente, che ha il pregio di far salire tutta la squadra. Inoltre, è molto forte anche di testa... Se vogliamo fare un paragone, diciamo che è un giocatore alla Higuain”.

Per il suo modo di giocare, Evacuo potrebbe inserirsi agevolmente in un tridente d’attacco assieme a Corazza e Gonzalez? “Credo senza dubbio di sì, anche se mister Toscano potrebbe in seguito adottare schemi diversi. La sua particolarità è quella di sapersi adattare ai vari cambi di moduli. La stagione che va a cominciare sarà molto interessante…”.

Cosa pensa della rivoluzione che dal prossimo anno interesserà la Lega Pro, unificata in un’unica serie? “E' stata una rivoluzione dovuta per questioni economico - finanziarie... ci sono dei club molto forti e con un’ampia e congrua disponibilità, ma nel contempo ce ne sono tanti altri che sono in grandissima sofferenza, a partire dalle difficoltà nel presentare le fideiussioni iniziali. Mi aspetto in tutti e tre i gironi due campionati ben distinti fra loro: un campionato fatto da 6/7 squadre che lotteranno per la promozione e per i play-off e tutte le altre che disputeranno un campionato per salvarsi”.

Quante possibilità ha il Novara, a suo avviso, di ritornare subito in Serie B? “Indubbiamente il Novara è una delle favorite; parlare di percentuali mi sembra prematuro, però sono convinto che se si verrà a creare subito quel feeling necessario tra allenatore, spogliatoio, squadra e tifosi, allora ci saranno ottime possibilità di raggiungere l’obiettivo”.

Massimo Corsano

 

Storico Articoli