gototopgototop
News
Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Di Alberto Battimo Tredici anni insieme...
Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Di redazione vanovarava.it Il Consiglio di Le...
Un grosso rischio… evitabile Un grosso rischio… evitabile Di Giovanni Chiorazzi Esiste un vecchio adagio c...
Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Top e Flop 41a Giornata


Di Massimiliano Cristina

Personaggi al top della 41a Giornata

Galabinov (Avellino): Il suo gol (numero 15) alla Reggina è il riassunto dell'annata dell'Avellino. Tutta cuore e volontà, oltre l'ostacolo.

Laribi (Latina): Doppietta da sogno e che fa sognare. L'anno scorso è salito in A col Sassuolo, quest'anno prova il bis dell'impresa.

Verdi e Tavano (Empoli): Due eurogol che illudono i toscani. La festa per la Serie A è rinviata, di poco crediamo.

Pettinari (Crotone): Anche per lui gran gol che mantiene vive le speranze play-off dei calabresi, affossando quelle del Trapani.

Rosina (Siena): Doppiettta anche per lui, un gol su rigore e una perla degna della sua classe. Se il Siena può ancora sperare nella A, molto è merito suo.

Bellomo (Spezia): Segna il gol dell'ex e non esulta. Nonostante questo viene criticato perché, secondo alcuni, non avrebbe dovuto nemmeno infilare la porta. Pazzia.


I “Flop” della 41a Giornata


Bisoli (Allen. Cesena)
: Aveva una bella chance in casa per avvicinare la promozione. Fallita miseramente, pur giocando discretamente. Il 3-1 del Latina fa male.

Djuric (Trapani): Si prende 3 giornate di squalifica per aver calciato alla schiena un avversario a terra, a gioco fermo.

Concas e Di Gaudio (Carpi): Cinque giornate di stop per il primo, tre per il secondo. Storie di ordinaria follia. Il primo ha tirato un calcio violento a un avversario al termine della gara dopo averlo spinto a terra. Il secondo, invece, ha tirato un ceffone a un avversario. Come chiudere male un'ottima stagione.

Turchi (Lanciano): Anche per lui scena folle. Al termine della gara ha colpito con un pugno al collo un calciatore avversario.

Massimiliano Cristina

 

Storico Articoli