gototopgototop
News
Novara Calcio: risoluzione consensuale con Elena Tagliabue Novara Calcio: risoluzione consensuale con Elena Tagliabue Di redazione vanovarava.it Giunta a Novarello...
Novara Boxe, tre Junior al torneo “Italia Alberto Mura” Novara Boxe, tre Junior al torneo “Italia Alberto Mura” Di Flavio Bosetti Sono ben tre i ragazzi tessera...
Predominio Quisquash alle prove regionali di pesistica Predominio Quisquash alle prove regionali di pesistica Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Quattro chiacchiere con... Filippo Dal Moro Quattro chiacchiere con... Filippo Dal Moro Di Massimo Corsano Questa volta, per la...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Tnas e Corte di Giustizia Federale, due appuntamenti cruciali

Di redazione vanovarava.it

Il Novara Calcio si appresta a vivere due momenti extra calcio che potrebbero risultare cruciali per la stagione della squadra azzurra. Il primo appuntamento è per mercoledì quando, a partire dalle 17, verranno discusse dal Tnas, le due istanze arbitrali proposte avverso la penalizzazione di 4 punti complessivi inflitta per la triste  vicenda del “calcioscommesse”. Rispetto all’ultima udienza tenuta l’8 febbraio è mutata solo la posizione di Davide Drascek, la cui squalifica per “illecito” è stata trasformata in una condanna per mera violazione degli obblighi di lealtà sportiva. Ancora in sospeso, invece, i ricorsi di Cristian Bertani e Nicola Ventola per i quali la decisione potrebbe arrivare a stretto giro di ruota. Ben difficilmente il Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport si pronuncerà già nella serata di mercoledì. Si dovrà bensì attendere ancora qualche giorno per sapere se la penalizzazione di 4 punti verrà finalmente ridotta.

Novità concrete in termini di classifica potrebbero, invece, arrivare venerdì sera dalla Corte di Giustizia Federale che si pronuncerà sulla vicenda che concerne il mancato pagamento dell'Irpef sugli stipendi dei giocatori tra settembre e ottobre. A suo tempo il Novara comunicò alla Covisoc che si sarebbe avvalso della possibilità di un ravvedimento operoso, ossia di un pagamento in ritardo. C’è molta curiosità di capire quale sarà l’orientamento della corte su una questione inedita come quella dell’applicabilità dell’istituto del “ravvedimento operoso” alle società calcistiche. Al di là dei tecnicismi, si è avuta la sensazione che il rinvio del 27 marzo scorso sia servito a prolungare un po’ la riflessione su una decisione destinata a fare giurisprudenza nell’ambito del diritto sportivo.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli