gototopgototop
News
Giudice Sportivo 5a giornata: nessuno squalificato Giudice Sportivo 5a giornata: nessuno squalificato Di redazione vanovarava.it In merito ai...
Designazioni Arbitrali Gozzano-Novara Designazioni Arbitrali Gozzano-Novara Di redazione vanovarava.it L’atteso der...
Il punto della 5a Giornata Il punto della 5a Giornata Di redazione vanovarava.it Se il Girone A della ...
La fotogallery di Novara-Pergolettese La fotogallery di Novara-Pergolettese Di redazione vanovarava.it ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Sondaggio
Cosa ti aspetti dalla stagione 2019-2020 del Novara Calcio?
 

I Fortina: tre generazioni di tifosi

Di Beppe Vaccarone

Tre generazioni ininterrotte di tifosi azzurri

Quando dici “Fortina” pensi al Novara. Non ricordo di preciso quando il dottor Pino Fortina (nella foto) divenne medico del Novara, ma sono certo di avere ancora da parte una foto in cui - con la maglia del Novara - si sfidavano medici ed avvocati… Era una sfida tradizionale alla quale poi si aggiunsero anche i giornalisti: in quella foto, nella formazione dei medici, svettava un dottor Pino Fortina giovanissimo e il collega Sguazzini, imponente nella sua mole. Frequentai lo studio del dottor Fortina in via Mario Greppi e ricordo ancora le foto del Novara appese nel suo studio.

Poi, passato un bel po’ di tempo, arrivò Giacomo Fortina detto “Mino”, che conobbi abbastanza presto essendo quasi coetanei. Mino fece la sua carriera in Ospedale diventando primario, ma nel contempo divenne anche medico ufficiale del Novara. Di Mino ricordo il particolare che era il bambino con la maglia del Novara che porgeva il pallone con scritto “300” a Silvio Piola, nella famosa foto che ha fatto il giro del mondo.

Infine Giorgio Fortina, figlio di Mino e nipote di Pino (sembra uno scioglilingua…) che divenne ed è tuttora nello staff medico del Novara: forse il più fortunato, dato che ha avuto la possibilità di gioire in prima persona per la recente promozione del Novara in Serie A. Ricordo che in un’occasione, quando la squadra stava partendo per il ritiro estivo dallo stadio (Novarello era ancora un sogno assai lontano), una Ducati Rossa sbucò dal parcheggio e schizzò in direzione Val d’Aosta, alla cui guida c’era una persona in tuta di pelle e casco nero. Beh… l’avrete già capito. Era proprio Giorgio Fortina, novello Valentino.

Ora aspettiamo il prossimo discendente, o come direbbe Bonolis: Avanti un altro…

Per scaricare e salvare sul proprio PC, la foto originale in questione, clicca qui.

Beppe Vaccarone

 

La maglia azzurra 2019-20

Storico Articoli