gototopgototop
News...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Football Club

La nascita del Novara FC

Classifica 2021/2022
Cerca nel sito...
Sondaggio
Novara Football Club. Quali sono le tue aspettative per l’attuale campionato di Serie D?
 

Il punto della 16a Giornata


Di redazione vanovarava.it

La 16a giornata di Serie D, Girone A, vede un Novara FC sempre più in fuga: la vittoria per 0-3 in casa del Fossano non conferma soltanto le altissime qualità tecnico-tattiche della rosa di Marchionni, ma amplifica il potenziale d’attacco azzurro che ora non si appoggia più solo su Vuthaj (doppietta per lui, con 19 gol all’attivo in campionato), bensì anche sul neo-arrivato Alfiero, anche lui subito in gol.

Alle spalle del Novara, distanziato di cinque lunghezze, troviamo il Chieri che si aggiudica il derby in casa del Saluzzo con una sola rete, messa a segno da Varvelli nel finale: da segnalare il calcio di rigore assegnato dall’arbitro al Saluzzo in avvio di partita, per un tocco di mano in area di Conrotto. Dagli undici metri va Lewandowski ma il giovane Edo para il penalty del numero 10 granata.

In terza posizione troviamo invece la Sanremese, che batte tra le mura amiche il Ligorna per 2-0: è Gagliardi a “stendere” i genovesi con una personale doppietta e a condannare il Ligorna.

Derthona e Città di Varese condividono la quarta posizione in classifica: la prima “cade” in casa contro il Sestri Levante per 1-2 e il cambio sulla panchina dei liguri (con la “prima” di Fossati che ha rilevato Cammaroto) regala subito grosse soddisfazioni, grazie anche alla rete del neo-arrivato Marquez che fissa il risultato dopo il “botta e risposta” di Mesina e Otelé. Il Città di Varese, invece, non va oltre lo 0-0 fuori casa contro il Vado: per i biancorossi un punto che smuove la classifica ma che lascia anche qualche rimpianto.

Molto staccato dalla vetta troviamo il Casale, che tuttavia deve recuperare ben due gare: a quella di mercoledì scorso, infatti, si è aggiunta anche quella del 16° turno che avrebbe visto i nerostellati ospitare in casa l’Asti, ma la gara è stata rinviata per indisponibilità del campo per la neve caduta.

Così, ad approfittarne, è il Pont Donnaz che batte il Borgosesia per 3-2: un successo in rimonta per i valdostani allo stadio “Montjovet”, che vale il sorpasso in classifica proprio nei confronti degli avversari e il quinto posto a pari merito con Gozzano e Casale. Un Gozzano che trova la vittoria “corsara” sul campo della Lavagnese per 0-2: la compagine ligure, affossata dalle reti di Sangiorgio e Ciappellano, entra ufficialmente in una crisi di risultati, anche se come visto contro il Novara il gioco ai bianconeri non manca.

Terza vittoria consecutiva per il Bra che, grazie allo 0-1 ottenuto sul campo della RG Ticino, balza a quota 23 punti in classifica. Nel Bra, che ha ceduto Alfiero al Novara, presente in attacco l’ex azzurro Ferla. A decidere le sorti del match la trasformazione di un penalty nella ripresa da parte di Marchisone, che penalizza oltremisura la squadra di casa.

Chiude l’analisi il successo dell’Imperia per 0-1 in casa della Caronnese, con la rete messa a segno nel finale da Petti.


Per visualizzare il calendario completo della Serie D
clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie D clicca qui

redazione vanovarava.it

 

Storico Articoli