gototopgototop
News
Novara-Pro Sesto 0-0 Novara-Pro Sesto 0-0 Di Giovanni Chiorazzi Ennes...
Le pagelle di Novara-Pro Sesto Le pagelle di Novara-Pro Sesto Di Fabio Fornari LANNI...
La fotogallery di Novara-Pro Sesto La fotogallery di Novara-Pro Sesto Di redazione vanovarava.it Sono on-line le foto ...
Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Sesto Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Sesto Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonardi ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Il punto della 24a Giornata


Di redazione vanovarava.it

Vietato prendersi una pausa: questo scaturisce dai risultati della 24a giornata del campionato di Serie C, Girone A. Il Renate, infatti, “costretto” sullo 0-0 in casa della Pro Patria, in un match molto combattuto dal primo all’ultimo minuto e aperto a qualsiasi risultato, perde terreno dall’attuale capolista Como, alla quale è bastato un solo gol (di Arrigoni, giunto nel finale) per battere una Lucchese che - con grande orgoglio - ha affrontato a viso aperto e senza alcun timore lo scontro “testa-coda”.

A seguire la Pro Vercelli sembra aver trovato il giusto filone, grazie anche al neo-arrivato Costantino che ha aperto le marcature nella sfida interna contro il Grosseto. Le successive reti di Rolando e Della Morte (quest’ultima allo scadere), hanno arricchito uno score che pone la compagine d’oltre Sesia fra le squadre in lizza per la vittoria del campionato.

Tuttavia, un’altra lieta sorpresa continua a far parlare di sé: è quella del Lecco, che con la vittoria in casa della Carrarese per 2-1 (gol di Azzi e Iocolano), non solo certifica un andamento precario da parte dei marmiferi, ma proietta la compagine bluceleste al quarto posto della graduatoria.

Chi la contrario scivola di un posto in classifica è l’Alessandria, che non riesce ad andare oltre l’0-0 al “Moccagatta” contro la Giana Erminio, confermando che quest’ultima è tutt’altro che una squadra “materasso”, bensì una compagine da prendere con le dovute attenzioni. Il tutto avvalorato dal fatto che, gli ospiti, hanno giocato in inferiorità numerica per quasi un’ora, a causa dell’espulsione di Bonalumi.

Una squadra che sta dimostrando di essere in crescita è la Juventus U23, che con un 3-0 esterno “espugna” il campo dell’AlbinoLeffe, trovano la via del gol con Correia, Dragusin e Ranocchia.

Il Novara esce sconfitto immeritatamente dal confronto sul campo del Pontedera, che approfitta dell’unica azione a favore per capitalizzare al meglio e centrare l’intera posta in palio, grazie alla rete di Caponi che “ringrazia” Pogliano per la poca prontezza nell’allontanare la sfera dall’area piccola.

Il Piacenza si disfa della “pratica” Pistoiese con un 2-0 che porta le firme di Palma (sulla trasformazione di un contestato rigore) e di Corbari nel recupero, mentre il risultato più eclatante è il 3-3 scaturito fra Livorno e Olbia, con i toscani inizialmente in vantaggio di due reti (Castellano e Bussaglia), ma poi raggiunti e addirittura superati dai sardi (Udoh, Ragatzu e Ladinetti su rigore). Il gol del definitivo pari siglato dal Livorno è giunto con Dubickas in abbondante recupero, permettendo ai toscani di non perdere terreno dall’Olbia in zona play-out.

Pro Sesto-Pergolettese è stata rinviata a data da destinarsi, per gli ormai noti problemi della compagine lombarda, alle prese con numerosi casi di Covid-19.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 
La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli