gototopgototop
News
Volley Novara: prima sconfitta in campionato Volley Novara: prima sconfitta in campionato Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
I 50 anni del GS Regaldi premiati dal CONI nazionale I 50 anni del GS Regaldi premiati dal CONI nazionale Pubblichiamo integralmente il testo del comunica...
Auguri a tutte le donne! Auguri a tutte le donne! Oggi è un giorno speciale, l’8 marzo. Il giorno in...
Statistiche azzurre alla 29a giornata Statistiche azzurre alla 29a giornata Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le statistiche...
Il punto della 29a Giornata Il punto della 29a Giornata Di redazione vanovarava.it Il campionato di S...
Distanti ma vicine col cuore Distanti ma vicine col cuore Mi ritrovo a scrivere dopo parecchio te...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Il punto della 20a Giornata


Di redazione vanovarava.it

La 1a giornata di ritorno del campionato di Serie C, Girone A, ha riservato subito una grossa variazione, che modifica la vetta della classifica: se infatti lo scettro di “campione d’inverno” era stato assegnato al Renate, nel posticipo fra la formazione nerazzurra e il Como, disputato nella città lagunare, la formazione allenata da Giacomo Gattuso ha centrato una vittoria per 2-1 che le permette di balzare al primo posto della graduatoria, scavalcando proprio il Renate (rete iniziale di Gabrielloni per i padroni di casa, temporaneo pareggio di Maistrello e rete definitiva del Como, in superiorità numerica per l’espulsione di Damonte, messa a segno da Ferrari nel finale).

Molto più in basso, in terza posizione, troviamo invece la Pro Vercelli che si aggiudica in rimonta il derby contro un Novara sempre più in “caduta libera”, incapace di vincere pur passando in vantaggio con una rete di Lanini. Nella ripresa sono infatti giunte le marcature di Emmanuello e dell’ex Comi a ribaltare lo scenario, dove oltre al danno si aggiunge la “beffa” delle due espulsioni (entrambe per doppia ammonizione) di Migliorini e Bianchi. Un’altra piemontese staziona un passo più sotto in classifica: è l’Alessandria, che si aggiudica per 2-0 la sfida contro la Pistoiese, che dista solo tre punti dalla zona play-out (e dal Novara). Non inganni però il risultato della formazione grigia, che ha faticato più del dovuto per avere ragione della compagine toscana.

La Pro Patria si salva in extremis nella sfida interna contro la Carrarese: i marmiferi passano in vantaggio nelle battute iniziali con Marilungo, ma la riposta dei bustocchi si concretizza all’ultimo dei cinque minuti di recupero concessi, grazie alla marcatura del “solito” Le Noci.

Pareggio per 1-1 anche per Juventus U23, in questo caso però in trasferta contro la Pro Sesto: i lombardi trovano il vantaggio con Caverzasi, ma anche in questo caso il pari giunge nel finale a firma di Cerri.

Il Lecco impatta per 1-1 in casa della Giana Erminio, squadra che condivide attualmente la quartultima posizione assieme al Novara: rete dei padroni di casa alla mezzora con Marchetti, pareggio di Mangni nella ripresa.

Il Grosseto supera di misura (2-1) il Piacenza in una sfida molto combattuta e rimasta incerta sino al termine, perché se la prima rete per i toscani è giunta al 20', il raddoppio degli stessi è arrivato solo ad una manciata di minuti dalla fine e nel recupero è anche arrivata la rete di Babbi a rendere meno pesante il passivo finale del Piacenza, sempre invischiato nei bassifondi della classifica.

Il Pontedera batte l’Olbia per 2-1: grosso rammarico per i sardi, passati inizialmente in vantaggio con Udoh, prima di essere “ripresi” dalla rete di Milani e “superati” da quella di Magrassi in avvio di ripresa.

Il Livorno fa un balzo in avanti nella salvezza superando per 1-0 l’AlbinoLeffe (rete decisiva di Morelli), così come fa la Lucchese (prossima avversaria del Novara), che conferma l’ottimo stato di forma attraversato con il successo esterno per 2-0 in casa della Pergolettese: le reti dei rossoneri sono state siglate da Bianchi e, nel recupero, da Petrovic.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli