gototopgototop
News
Novara-Pro Sesto 0-0 Novara-Pro Sesto 0-0 Di Giovanni Chiorazzi Ennes...
Le pagelle di Novara-Pro Sesto Le pagelle di Novara-Pro Sesto Di Fabio Fornari LANNI...
La fotogallery di Novara-Pro Sesto La fotogallery di Novara-Pro Sesto Di redazione vanovarava.it Sono on-line le foto ...
Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Sesto Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Sesto Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonardi ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Vercelli


Di redazione vanovarava.it
Foto © Guido Leonardi

Purtroppo per il Novara, il pronostico della vigilia per il derby contro la Pro Vercelli si è tristemente concretizzato. La sconfitta in casa contro le bianche casacche accresce il divario fra le due compagini, ma - in particolare - conferma lo stato di crisi della squadra azzurra incapace di tornare alla vittoria. Mister Banchieri (nella foto) non può che prendere atto della situazione, anche se - a suo modo di vedere - la squadra ha saputo lottare: “Non mi piace parlare degli episodi arbitrali, ma chiaramente è stata una gara segnata perché stavamo facendo una bella partita e giocare più di 50 minuti in dieci e quasi 40 in nove, non era semplice… Sino a quando c’è stata parità numerica in campo la squadra ha fatto una bella gara, stava vincendo e tenendo bene il campo, per questo ci dispiace molto, dispiace per i nostri tifosi e ci dispiace per tutto. Gli episodi sono sotto gli occhi di tutti, ognuno può giudicarli”.

Quanto ha pesato l’espulsione di Migliorini? La gara si è “persa” in quel momento? “Sino a quel momento avevamo il controllo della partita, giocare con un uomo in meno per così tanto tempo e subire un’altra espulsione successivamente, ha complicato ulteriormente le cose. Tuttavia i ragazzi sono stati bravi sino alla fine perché anche in nove hanno tenuto il campo e sono rimasti in partita, non era facile”.

C’era tensione all’interno dello spogliatoio nell’intervallo? “C’era rabbia per l’espulsione, siamo rimasti uniti ma la partita è stata condizionata da eventi che non ci competono. La squadra ha comunque fatto una buona prestazione. Tutti noi volevamo fare risultato, non ci siamo riusciti ma non posso imputare nulla ai ragazzi perché tutti hanno dato l’anima e lo spirito che richiediamo”.

Come giudica la prestazione dei nuovi Rossetti e Malotti? “Entrambi sono stati bravi, Rossetti ha fatto giocare bene la squadra e in particolare Lanini che era posizionato vicino a lui. Rossetti ha fatto un’ottima gara, così come Malotti che è entrato in una situazione molto difficile ed è stato bravo a gestire bene la palla. Per lui ha inciso il fatto di giocare in nove contro undici”.

Mister Banchieri attende dei rinforzi dal mercato? “Sappiamo che dobbiamo fare qualcosa e la società si sta muovendo, dobbiamo aspettare i tempi del mercato. C’è tempo per completare la rosa, nel frattempo io voglio vedere lo spirito visto nel primo tempo contro la Pro Vercelli e questa voglia di aiutarsi a vicenda senza mollare mai”.

Forse, però, il Novara è stato tradito dai suoi giocatori più esperti che sono caduti nelle provocazioni degli avversari… “Le persone che hanno visto la partita possono giudicare da soli, non voglio commentare gli episodi arbitrali. Io una mia idea ce l’ho ma me la tengo per me. Ci spiace ma è inutile parlare degli episodi”.


Nel post-gara di Novara-Pro Vercelli ha preso la parola anche il DG del Novara, Roberto Nespoli: “Non sono in grado di fare un commento sulla partita, perché può sembrare un alibi ma credo che la gara - dalla fine del primo tempo - non ci sia purtroppo più stata. Siamo passati in vantaggio, la squadra stava giocando come doveva, poi siamo rimasti in dieci e nella ripresa anche in nove. Posso dire che dopo 14 partite senza vittorie, attaccarsi a degli eventi esterni può sembrare volersi appigliare a dei giustificativi, credo però che chi ha l’onore e l’onere di arbitrare una partita così importante come un derby, debba necessariamente essere più adeguato. Siamo forse stati dei “polli” a farci ingannare nella prima espulsione, ma la seconda per me resta non commentabile. Abbiamo perso e c’è poco altro da dire”.

Come uscire da questa situazione? È auspicabile un cambio alla guida tecnica? “Si può uscire pensando a come si è giocato nel primo tempo e a cosa si è messo in campo. Poi, anche pensando al fatto che nonostante la squadra sia rimasta in nove la partita è terminata solo 2-1 e - in un modo e nell’altro - ci abbiamo provato. Dobbiamo prendere coscienza delle nostre capacità nelle quali continuo a credere. Non dobbiamo poi cadere nelle provocazioni degli avversari, in particolare di chi prima giocava a Novara e adesso a Vercelli… (N.d.R. Comi). Non molliamo e chiediamo maggior supporto possibile, perché oggi si può dire poco a chi è sceso in campo. Sul possibile cambio alla guida tecnica, dico che adesso non c’è la lucidità necessaria, da parte mia, per fare alcun pensiero di questo tipo”.

redazione vanovarava.it
Foto © Guido Leonardi

 
La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli