gototopgototop
News
Novara-Pro Sesto 0-0 Novara-Pro Sesto 0-0 Di Giovanni Chiorazzi Ennes...
Le pagelle di Novara-Pro Sesto Le pagelle di Novara-Pro Sesto Di Fabio Fornari LANNI...
La fotogallery di Novara-Pro Sesto La fotogallery di Novara-Pro Sesto Di redazione vanovarava.it Sono on-line le foto ...
Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Sesto Le voci dallo spogliatoio: Novara-Pro Sesto Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonardi ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Igor Volley Novara: altra vittoria da tre punti a Brescia


Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato, pervenuto alla nostra redazione dall’Ufficio Stampa della Igor Volley Novara:

Dodicesimo successo consecutivo per la Igor Volley Novara di Stefano Lavarini, che vince 0-3 a Brescia e stabilisce così la miglior serie positiva di sempre del club. Le azzurre, senza Sansonna (vittima di un colpo nell’allenamento del sabato e non partita con le compagne) e con Hancock non al meglio (al pari della “lungodegente” Washington) e tenuta a riposo, superano in tre set le lombarde, anche loro in emergenza, trascinate da un’ottima Britt Herbots. La belga, MVP e top-scorer dell’incontro, ha chiuso con 18 punti e il 45% in attacco, mentre a muro a fare la “voce grossa” è stata Sara Bonifacio con 5 punti nel fondamentale.

Brescia in campo senza centrali, con un sestetto anomalo composto da Bechis in regia e Nicoletti in diagonale, Biganzoli e Hippe “falsi” centrali, Jasper e Cvetnic schiacciatrici e l’alternanza dei due liberi Pericati (per la ricezione) e Parlangeli (per la difesa); Novara con Smarzek opposta a Battistoni, Bonifacio e Chirichella centrali, Herbots e Bosetti schiacciatrici e Napodano libero.

Bosetti parte forte con due ace e Novara fa 0-4, allungando poi ulteriormente con due punti in fila di Herbots (4-9) e con un gran muro di Battistoni su Cvetnic che vale il 5-11. Brescia reagisce ma Novara tiene le distanze (10-18, fast di Chirichella) con Mazzola che ferma il gioco; le lombarde, tra le cui fila si rivede Angelini, si avvicinano sul 14-19 ma dopo il time-out di Lavarini le azzurre scappano nuovamente fino al set-ball conquistato da Smarzek in parallela (18-24). Chiude Herbots in diagonale, sul 19-25.

Brescia riparte con Angelina in sestetto e dopo lo 0-3 azzurro (Herbots), le padrone di casa rientrano con il mani-out di Jasper (3-4) mentre Novara prova l’allungo con Bosetti, a segno due volte in successione e sul 6-9 è Mazzola a fermare il gioco. Sul turno in battuta di Battistoni, però, Novara scappa 6-13 con il muro di Bonifacio mentre Brescia, poco dopo, prova a rientrare proprio a muro, accorciando 9-13 con due “stampate” di fila. Herbots (11-15) e Bosetti (15-19) sfruttano il muro avversario, Angelina accorcia 18-20 in pipe ma nel momento decisivo Novara trova il parziale decisivo (1-5) sfruttando due attacchi in primo tempo di Chirichella, che chiude il set sul 19-25.

Mazzola rivoluziona ancora il sestetto, scegliendo un modulo con due registe (Bridi e Bechis) e quattro martelli ma Novara alza subito il ritmo e fa 1-4 con un gran muro di Smarzek; Brescia ci prova con Biganzoli (3-4) ma Novara allunga ancora a muro (Battistoni, 3-7) e poco dopo passa da 6-9 a 6-13 con Bonifacio sugli scudi a muro e Napodano in difesa. Il match non riserva più sorprese, Novara tiene le distanze con Bonifacio (7-15, muro) e Smarzek (9-18, gran mani-out dopo uno scambio infinito) per allungare poi nel finale, chiudendo il match sul 16-25 grazie a una diagonale vincente di Herbots.

Britt Herbots (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Abbiamo fatto quello che dovevamo, Brescia ha i suoi problemi ma è andata in campo senza aver nulla da perdere ed è una squadra in grado di lottare e giocare bene. Noi lavoriamo quotidianamente per migliorare e credo che la strada intrapresa sia giusta, penso che sia importante tenere continuità perché nel campionato italiano appena si perdono lucidità e concentrazione si rischia moltissimo”.

Stefano Lavarini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “Entrambe le squadre avevano problemi e in campo si è visto, non è stata una partita bella dal punto di vista tecnico ma in questo contesto noi abbiamo fatto il nostro, conquistando tre punti importanti. Abbiamo fatto bene in alcuni frangenti ma continuiamo a lavorare per crescere e migliorare”.

Banca Valsabbina Millenium Brescia - Igor Gorgonzola Novara 0-3 (19-25; 19-25; 16-25)

BRESCIA: Bechis 2, Angelina 8, Jasper 10, Pericati (L), Cvetnic 1, Parlangeli (L), Bridi, Biganzoli 4, Hippe 2, Botezat ne, Berti ne, Nicoletti 11, Sala. All. Mazzola.

NOVARA: Populini, Herbots 18, Napodano (L), Zanette, Battistoni 3, Tajè (L) ne, Bosetti 12, Chirichella 6, Hancock ne, Bonifacio 9, Washington ne, Smarzek 10, Bertolucci ne, Daalderop ne. All. Lavarini.

MVP: Britt Herbots.

Ufficio Stampa Agil Volley
Foto © Luca Pietro Santi

 
La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli