gototopgototop
News
Igor Volley Novara: altra vittoria da tre punti a Brescia Igor Volley Novara: altra vittoria da tre punti a Brescia Pubblichiamo integralmente il testo del comun...
Esclusiva VNV: L’intervista a Tommaso Bianchi Esclusiva VNV: L’intervista a Tommaso Bianchi Di Alberto Battimo Giocatore affidabile e di qua...
La presentazione ufficiale del DS Mauro Borghetti La presentazione ufficiale del DS Mauro Borghetti Di redazione vanovarava.it Mauro Borghe...
Ufficiale: Schiavi con la maglia del Novara sino al 2023 Ufficiale: Schiavi con la maglia del Novara sino al 2023 Di redazione vanovarava.it In un moment...
Porta Mortara Baseball: Rizzi riconfermato presidente Porta Mortara Baseball: Rizzi riconfermato presidente Di Flavio Bosetti Mentre si attendono novi...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dove pensi possa arrivare il Novara Calcio al termine della stagione 2020-2021?
 

Il punto della 14a Giornata


Di redazione vanovarava.it

La 14a giornata ha sancito l’ottimo stato di forma attraversato dal Renate, che coglie la sesta vittoria consecutiva contro la Giana Erminio e lo fa in modo perentorio, con un 4-0 che non ammette recriminazioni, grazie anche all’ispirato Maistrello autore della doppietta iniziale per i nerazzurri.

La Pro Vercelli perde così terreno, ma la sfida contro il Livorno (rinviata per l’abbondante neve caduta al “Silvio Piola” d’oltre Sesia), potrebbe riavvicinare i bicciolani alla vetta.

Non ne approfitta il Como di Giacomo Gattuso, diventato tecnico ad interim dei lariani, costretto al pari per 2-2 in casa del Pontedera, al termine di un match che ha regalato numerose emozioni con il vantaggio iniziale dei toscani, a seguire il ribaltone degli ospiti e la rete decisiva di Tommasini a cinque minuti dalla fine.

Al contrario sembra “volare” la Juventus U23 che raggiunge la terza posizione in virtù del successo interno sulla Pro Patria per 3-1: i bianconeri si sono imposti con Ranocchia, Correia e l’autorete di Greco e sono riusciti a portare a casa i tre punti nonostante l’espulsione di Di Pardo a venti minuti dal termine.

Sciupa una grande occasione la Carrarese, che a sorpresa “cade” in casa contro la Pergolettese per 2-1, fornendo così il risultato meno pronosticabile alla vigilia di tutto il Girone A: si è svolto tutto nei minuti finali di gara, prima con il doppio vantaggio degli ospiti ad opera di Piccardi (doppietta per lui), poi con la rete di Infantino su rigore che non ha però permesso ai marmiferi di agguantare il pari.

Il Lecco si disfa della “pratica” Pistoiese con un 4-1 che avrebbe potuto assumere una piega ancora più “rotonda” per i lombardi, a segno con Capogna (su rigore), Iocolano e con Mastroianni (autore di un’altra doppietta di giornata).

Vittoria fuori casa dell’Alessandria che si riscatta sul campo della Lucchese con un “classico” 2-0, grazie alle reti del difensore Celia e del solito Arrighini.

Autentico “tonfo” per la Pro Sesto, travolta dal Piacenza (prossimo avversario del Novara nel turno infra-settimanale di mercoledì): un 6-0 che non solo era inaspettato, ma che conferma ancora una volta come il campionato di quest’anno sia uno dei più equilibrati di sempre, sebbene vada sottolineata l’espulsione fra gli ospiti di Pecorini dopo appena 26 minuti di gioco.

Chiudono l’analisi due pareggi: l’unico 0-0 di giornata, quello fra AlbinoLeffe e Olbia e l’1-1 fra Grosseto e Novara, quest’ultima sfida “viziata” dal madornale errore del direttore di gara (Sajmir Kumara) che ha concesso un penalty a favore della squadra di Marcolini per un fallo avvenuto su Schiavi fuori area.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 
La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli