gototopgototop
News
Novara Calcio: risoluzione consensuale con Elena Tagliabue Novara Calcio: risoluzione consensuale con Elena Tagliabue Di redazione vanovarava.it Giunta a Novarello...
Novara Boxe, tre Junior al torneo “Italia Alberto Mura” Novara Boxe, tre Junior al torneo “Italia Alberto Mura” Di Flavio Bosetti Sono ben tre i ragazzi tessera...
Predominio Quisquash alle prove regionali di pesistica Predominio Quisquash alle prove regionali di pesistica Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Quattro chiacchiere con... Filippo Dal Moro Quattro chiacchiere con... Filippo Dal Moro Di Massimo Corsano Questa volta, per la...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Storia di un lunedì speciale


Un lunedì come tanti altri? No, un lunedì speciale… Sin dal mattino l’euforia pervade il nostro abitudinario tran-tran... Questa sera gioca il NOVARA. Ma non è una partita qualsiasi, è la partita. È il derby piemontese che ci vede da anni in conflitto con i “mandrogni”, così beceramente definiti dal popolo tifoso novarese. Noi sempre presenti in questa “pesante” trasferta, oggi proviamo tristezza e delusione per non essere partecipi. E la solita domanda che si pone nelle nostre menti: quando tornerà tutto alla normalità?

Sono 10 anni che aspettiamo il riscatto, vuoi mica che proprio questa sera in uno stadio deserto, senza tifo, senza il nostro appoggio, senza il veder sventolare bandiere bianco-blu, i ragazzi strappino la maglia in nostro onore come un trofeo da tempo cercato e voluto. L’Alessandria mostra subito la sua rabbia ma il Novara non è da meno. I nostri ragazzi non vogliono farsi prevalere; è un botta e risposta da entrambe le parti nonostante il Novara sia penalizzato da un rigore che molti definiscono dubbio, ma il V.A.R. in Serie C non c’è quindi lo incassiamo a denti stretti… Fino alla fine la lotta è serrata, stanchezza e nervosismo la fanno da padroni, quando sullo scadere del recupero… Cisco sguscia via come un lampo, regala a Pablo la sfera che l’argentino accarezza velatamente, per metterla poi sui piedi della “new-entry” Marco Firenze, che tira ed è GOL!!!

Un balzo sul divano, le braccia alzate, un urlo… ce l’abbiamo fatta!!! Usciamo dal “Moccagatta” VINCITORI… Grazie Ragazzi!!! Questa sera anche Joe Condor sembra più simpatico…

Cattive Ragazze

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli