gototopgototop
News
Esclusiva VNV: L’intervista a Marco Zunno Esclusiva VNV: L’intervista a Marco Zunno Di Alberto Battimo Giocatore di talento e...
Stefania Sansonna rinnova per un altro anno con la Igor Stefania Sansonna rinnova per un altro anno con la Igor Pubblichiamo integralmente il testo del...
Statistiche azzurre alla 34a giornata Statistiche azzurre alla 34a giornata Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le statistiche...
Play-off Scudetto: Novara supera a fatica Monza Play-off Scudetto: Novara supera a fatica Monza Pubblichiamo integralmente il testo del comun...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2020/2021

Sondaggio
Dopo il mercato di “riparazione” 2021, ritieni che il Novara Calcio:
 

Conferenza di presentazione di Giuseppe Panico


Di redazione vanovarava.it

Mercoledì 2 settembre il Novara Calcio ha presentato ufficialmente l’attaccante Giuseppe Panico (accento sulla lettera “I” e non, come potrebbe risultare facile, sulla lettera “A”). Una mossa che rende chiaro come la società azzurra, al di là delle tante voci che si stanno spargendo su un’ipotetica cessione di quote societarie, sta comunque muovendosi sul mercato con il tentativo di rafforzarsi in vista della prossima stagione.

Panico è stato presentato dal DS Orlando Urbano che ha fatto gli onori di casa: “Avevamo già cercato di portare Panico da noi lo scorso gennaio, poi purtroppo il Cittadella ha scelto di tenerselo stretto. Ci darà una grossa mano e noi crediamo molto in lui”.

La parola è poi passata al neo attaccante azzurro: “Sono molto contento della mia scelta, mi ha colpito molto l’insistenza con la quale mi ha cercato il Novara. E’ una cosa che mi ha fatto piacere e secondo me rappresenta una grossa opportunità di crescere, assieme a tutta la squadra”.

Cosa ha convinto Panico a scendere di categoria? “Lo scendere di categoria non è un problema, perché penso che Novara sia sprecata per la Serie C (N.d.R. un grosso sorriso, a questa affermazione, da parte del DS Orlando Urbano). Novara ha un grandissimo centro sportivo e io sono qui per lavorare e aiutare il Novara a crescere”.

La posizione di Panico in campo? In questo caso è stato il DS Urbano a sottolineare come: “Il giocatore non abbia un ruolo preciso in campo, possiamo utilizzarlo in diversi modi e anche per questo potrà darci una grossa mano, grazie alla sua duttilità e alle sue qualità tecniche e offensive”.

I trascorsi di Panico al Cittadella? “Il Cittadella è una società molto organizzata, sicuramente anche lì ci sono le opportunità per crescere e credo di essere migliorato molto nei miei due anni con loro”.

Panico non conosce nessuno dei suoi nuovi compagni, ma ne ha già affrontati alcuni da avversari come Buzzegoli, Lanni, Piscitella… “Dai miei compagni mi aspetto quello che si aspettano loro da me, tanto. Cercherò di fare più gol possibili, anche se non sarà facile... a volte sono un po' troppo altruista, ma ho margini di miglioramento in fase realizzativa. Tutti i ragazzi mi sembrano gentili e accoglienti”.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2020-21

Storico Articoli