gototopgototop
News
Un tuffo a 360° sulla ginnastica artistica novarese Un tuffo a 360° sulla ginnastica artistica novarese Di redazione vanovarava.it Forse in poc...
Novara Calcio: confermata l’iscrizione alla Serie C 2020-21 Novara Calcio: confermata l’iscrizione alla Serie C 2020-21 Di redazione vanovarava.it La società Novara ...
Il Club Piazzano Novara promosso in Serie A2! Il Club Piazzano Novara promosso in Serie A2! Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
TC Piazzano: festa per la promozione in B femminile TC Piazzano: festa per la promozione in B femminile Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020

Serie C 2020-21: uno sguardo al futuro per il Novara Calcio


Di redazione vanovarava.it

All’indomani della vittoria messa a segno dalla Regio Audace sul Bari, che ha privato la compagine pugliese del ritorno in serie cadetta (a testimonianza di quanto sia difficile e poco pronosticabile la terza serie nazionale), si comincia a guardare al futuro. Se infatti il termine per iscriversi al campionato di Serie C è fissato per il prossimo 5 agosto (entro quel giorno dovrà essere depositata la domanda di iscrizione al campionato con la relativa fideiussione di 350.000 euro, oltre all’assolvimento dei pagamenti dei vari tributi e imposte) gli occhi sono già puntati al 27 settembre, data fissata dal Consiglio Direttivo della Lega Pro per l’apertura della stagione 2020-2021, non senza qualche interrogativo sul numero di squadre che potrà permettersi l’iscrizione e sull’attesa decisione del Governo in merito alle richieste dei club di Serie C, sul credito d’imposta e sull’istituzione dell’apprendistato.

Per quanto riguarda i club con evidenti problematiche finanziarie, Catania e Sicula Leonzio sono quelle apparentemente in acque peggiori, ma senza dimenticare la Robur Siena (inserita nello stesso girone del Novara per il campionato 2019-2020), con la presidente Durio da tempo alla ricerca di nuovi acquirenti. In odore di cambio societario anche l’Arezzo, ma qui dovrebbe esserci una situazione più rosea, a differenza del Livorno, con Spinelli che ancora non è riuscito a cedere il club.

Problemi anche al sud: il presidente Caiata ha deciso di abbandonare il Potenza e, pare, che nessuno sia in grado di sostituirlo. Grattacapi anche in casa Turris, se non si troverà un impianto di gioco a breve.

Nel caso che una o più società dovessero alzare bandiera bianca, si procederà con i ripescaggi, iniziando da una delle retrocesse: in pole c’è la Giana Erminio, ma anche il Gozzano potrebbe inserirsi in virtù della retrocessione “a tavolino” dello scorso campionato.

Venendo al Novara Calcio, se il girone A verrà mantenuto con la medesima impostazione dello scorso anno, al posto delle retrocesse Gozzano, Pianese, Giana Erminio e del promosso Monza, si potrebbero introdurre queste new-entry: Lucchese, Pro Sesto, Mantova e Grosseto, tutte squadre contro le quali gli azzurri hanno già giocato diverse gare, risultando avversari impegnativi e coriacei. Ma per sapere con certezza gli avversari del Novara per la stagione 2020-2021 bisognerà attendere la conclusione delle iscrizioni, un passo che anche la stessa compagine azzurra deve ancora formalizzare e che dovrebbe essere portato a termine in breve tempo.

redazione vanovarava.it

 
In esclusiva per voi...

Storico Articoli