gototopgototop
News
Un tuffo a 360° sulla ginnastica artistica novarese Un tuffo a 360° sulla ginnastica artistica novarese Di redazione vanovarava.it Forse in poc...
Novara Calcio: confermata l’iscrizione alla Serie C 2020-21 Novara Calcio: confermata l’iscrizione alla Serie C 2020-21 Di redazione vanovarava.it La società Novara ...
Il Club Piazzano Novara promosso in Serie A2! Il Club Piazzano Novara promosso in Serie A2! Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
TC Piazzano: festa per la promozione in B femminile TC Piazzano: festa per la promozione in B femminile Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Il TC Piazzano “sbanca” Reggio Emilia Il TC Piazzano “sbanca” Reggio Emilia Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020

Conferenza stampa pre Carpi-Novara


Di redazione vanovarava.it
Foto © Guido Leonardi

I play-off di Serie C entrano nel vivo e il Novara Calcio, lunedì 13 luglio, torna in campo per la seconda fase nazionale contro il Carpi. Un match da “dentro o fuori” dove gli azzurri saranno obbligati, così come contro il Renate, a vincere nei 90 minuti per passare il turno.

“La squadra sta bene, la vittoria di Renate ci dà consapevolezza e convinzione per giocare la partita di Carpi”. Con queste parole è cominciata la consueta conferenza pre-gara di mister Simone Banchieri (nella foto), che ha poi proseguito parlando della prestazione di Gonzalez contro il Renate: “Doppietta di Gonzalez? Rappresenta il Novara e il senso di appartenenza di chi ha già fatto qualcosa di importante qui e vuole farlo ancora. Per noi è un giocatore fondamentale, ma come lo sono tutti del resto. Lui è abituato a giocare queste partite, per lui parla la carriera, un professionista serissimo, ci aspettiamo molto. Credo in generale che la squadra abbia ancora margini di miglioramento, la vedo migliorare ogni giorno. Con il Renate abbiamo fatto un’ottima gara ma sono convinto si possa e si debba fare ancora qualcosa meglio. Il Carpi? Lo rispettiamo molto, ma credo che anche gli altri debbano rispettare noi. Loro hanno iniziato il campionato per poterlo vincere e a un certo punto del lockdown sembravano già in B in base ai punteggi (N.d.R. il famoso “algoritmo”) per cui c’è poco altro da dire”.

Come sta Barbieri? “Ha avuto un problemino al polpaccio ma ora sta bene, così come Bortolussi. Ho piena possibilità di scegliere ed è importante perché ci sarà bisogno di tutti. Anche Peralta sta recuperando grazie allo staff medico. Ci crediamo fortemente e non lasceremo niente al caso, siamo motivati per un sogno oltremisura. Non dovremo far passare il tempo, tutti i minuti saranno importanti. Dovremo essere aggressivi e volitivi credendoci fin dall’inizio. Si deve aver coraggio e fare la prestazione; i dettagli e la cura dei particolari faranno la differenza, dovremo essere bravi a fare le cose semplici”.

redazione vanovarava.it
Foto © Guido Leonardi

 
In esclusiva per voi...

Storico Articoli