gototopgototop
News
Un grosso rischio… evitabile Un grosso rischio… evitabile Di Giovanni Chiorazzi Esiste un vecchio adagio c...
Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Igor Novara: Caterina Bosetti torna in azzurro Igor Novara: Caterina Bosetti torna in azzurro Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Ghirelli non ci sta: “Serie C non in grado di giocare” Ghirelli non ci sta: “Serie C non in grado di giocare” Di redazione vanovarava.it La Lega Pro lancia l’...
Consiglio Federale: la Serie C può riprendere! Consiglio Federale: la Serie C può riprendere! Di redazione vanovarava.it La notizia può dirsi ...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Patron Maurizio Rullo positivo al coronavirus


Di redazione vanovarava.it

Anche il patron del Novara Calcio, Maurizio Rullo (nella foto), ha contratto il coronavirus. La conferma è arrivata direttamente dalla società con un apposito comunicato emanato in tarda notte dall’Ufficio Stampa della società. Rullo è stato ricoverato all’ospedale di Legnano, dopo che da diverse ore l’imprenditore (che il 20 dicembre ha rilevato la maggioranza del club) era rimasto in contatto telefonico con gli altri dirigenti della società azzurra per aggiornarli sul proprio stato di salute. Rullo sarebbe stato contagiato durante un viaggio di lavoro compiuto in Germania, dove è proprietario della società MR Verwaltungs.

Nei giorni scorsi aveva cominciato a manifestare i sintomi della febbre, che non passava. Mercoledì scorso è stato trasportato nella struttura lombarda e sottoposto al tampone. Sabato l’esito: positivo. Attraverso il proprio staff medico, il club si sta ora confrontando con l’A.S.L. di Novara e si è messo a completa disposizione dell’equipe per ricostruire i contatti che Rullo avrebbe tenuto in queste settimane con altre persone.

Non dovrebbero esserci comunque conseguenze per i giocatori di Simone Banchieri, pur se il 23 febbraio allo stadio “Piola” il patron aveva assistito all’ultimo allenamento della squadra prima del derby poi rinviato contro la Pro Vercelli. Quel pomeriggio Rullo non si era intrattenuto con i suoi calciatori e, anzi, aveva seguito la sessione di lavoro sempre a distanza da bordo campo. Da allora non ha più seguito la squadra.

redazione vanovarava.it


Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato, pervenuto alla nostra redazione dall’Ufficio Stampa del Novara Calcio:


Novara Calcio comunica che il patron Maurizio Rullo, dopo ricovero ospedaliero presso un ospedale lombardo, ha ricevuto conferma in data odierna di positività a COVID-19. La positività a tale forma virale è da ricondursi ad un viaggio di lavoro in Germania. Una volta accertata la positività del patron, la società con il supporto dello staff medico ha posto in essere tutte le misure informative e di verifica richieste dagli organi competenti in materia di salute e sicurezza pubblica nonché Lega Nazionale Calcio Professionistico.

Nello specifico è stata data idonea e dettagliata informativa al SISP (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL di Novara. A fronte dell’informativa fornita, il predetto Ente conferma la possibilità di procedere con la regolare attività sportiva e non riscontra necessità di ulteriori interventi. Di conseguenza non esistono motivi ostativi alla prosecuzione dell’attività per gli organi sportivi interessati. Sarà cura della società e dello staff medico monitorare la situazione in stretto contatto con gli organi competenti.

Chiaramente l’attività sportiva, amministrativa e societaria in generale di Novara Calcio S.p.A. continuerà nel rispetto delle Direttive Ministeriali e Regionali emanate sino ad oggi. Novara Calcio S.p.A. ringrazia la dirigenza del SISP dell’ASL di Novara per il pronto supporto fornito nonostante la numerosità di attività, cui è assoggettato in considerazione del momento storico che stiamo vivendo.

Novara Calcio S.p.A. augura una pronta guarigione al patron Maurizio e aspetta un suo pronto ritorno allo stadio per supportare la squadra in questa fase finale di campionato.

Ufficio Stampa Novara Calcio

 

Storico Articoli