gototopgototop
News
L’intervista a Mina Kim L’intervista a Mina Kim Di Alberto Battimo È sempre un piacere dare la p...
Lutto per la Novara “sportiva”: si è spento Stipari Lutto per la Novara “sportiva”: si è spento Stipari Di redazione vanovarava.it Un grave lutto ha s...
Lega Pro: nasce il Comitato Covid-19 Lega Pro: nasce il Comitato Covid-19 Fonte: lega-pro.com Fronteggiare l’e...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Con la nuova proprietà del Novara Calcio, dove si può arrivare nell’attuale stagione?
 

Judo Novara: segnali di crescita al “Trofeo Italia 2020”


Di Flavio Bosetti

Mille sono stati i giovani judoka che nell’ultimo weekend hanno calcato i tatami di Riccione, alcuni alla loro prima sfida agonistica, molti altri invece alla loro “prima” di livello nazionale. Il Centro Judo Novara era presente con tre atleti e ha ottenuto la 118a posizione su oltre 200 società partecipanti. Al debutto nazionale Simon Vestali nei 38 Kg si è aggiudicato la 17a posizione su 68 partecipanti, 18a posizione per Aristid Sempio nei 50 Kg e Paolo Scaringi nei 55 Kg (nelle rispettive categorie erano 90 e 91 i partecipanti).

“Sono soddisfatto del risultato - spiega il tecnico Flavio Vestali - anche se dal punto di vista fisico abbiamo sofferto nettamente rispetto agli avversari e questa differenza ha pesato molto sull’esito del risultato. Adesso una settimana di pausa per riprendere nuovamente con il Grand Prix cadetti a Genova”.

Flavio Bosetti

 

Storico Articoli