gototopgototop
News
Un tuffo a 360° sulla ginnastica artistica novarese Un tuffo a 360° sulla ginnastica artistica novarese Di redazione vanovarava.it Forse in poc...
Novara Calcio: confermata l’iscrizione alla Serie C 2020-21 Novara Calcio: confermata l’iscrizione alla Serie C 2020-21 Di redazione vanovarava.it La società Novara ...
Il Club Piazzano Novara promosso in Serie A2! Il Club Piazzano Novara promosso in Serie A2! Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
TC Piazzano: festa per la promozione in B femminile TC Piazzano: festa per la promozione in B femminile Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020

Il punto della 22a Giornata


Di redazione vanovarava.it

La 22a giornata, inframezzata in due soli giorni visto l’imminente recupero infra-settimanale della 1a giornata di ritorno, ha regalato ai tifosi gol e non poche emozioni. La prima, certamente, è il pareggio (per 1-1) con il quale il Como ha stoppato al “Brianteo” la capolista Monza, passata anche in svantaggio a metà del primo tempo con la rete di Marano, ma capace di rientrare subito in partita con Paletta. Poi tante occasioni, ma nessun gol a sancire un pari alla vigilia poco pronosticabile.

Tuttavia, il Pontedera non ne approfitta, pareggiando (anche in questo caso per 1-1) in casa dell’Olbia, che ha mostrato qualche timido segnale di ripresa trovando - con La Rosa- la rete che ha ristabilito l’equilibrio nell’extra-time del primo tempo.

A “rosicchiare” qualcosa è stato invece il Renate, al quale è bastata la rete di Guglielmotti nel primo tempo per aggiudicarsi la sfida interna contro l’Alessandria.

La Carrarese “stacca” in classifica il Novara vincendo il derby contro la Robur Siena per 3-1, in un match che ha preso una direzione in discesa per i marmiferi solo sul finire della prima parte di gara, dopo un avvio equilibrato.

A Lecco il Novara si “sveglia” troppo tardi e solo nei minuti finali mostra quella grinta necessaria a pareggiare quella dimostrata dai blucelesti, che reagiscono al passivo iniziale (primo gol con la maglia azzurra per Cagnano) e con uno “scatenato” D’Anna (doppietta) e Capogna, ribaltano il punteggio sul 3-1. Inutile il rigore trasformato da Bortolussi nei minuti finali di gioco, anche se il Novara presenterà ricorso per l’interruzione di 35 minuti per un blackout al sistema d’illuminazione dell’impianto.

L’AlbinoLeffe “liquida” la Pro Vercelli con un “secco” 2-0 in una partita ricca di azioni, raggiungendo in graduatoria Novara e Robur a 32 punti, imitata dalla Juventus U23 che con la rete di Zanimacchia supera l’Arezzo.

Ritorno alla vittoria per la Pro Patria, che in casa della Pergolettese mette a segno ben tre reti (Ghioldi, Parker e Mastroianni), mostrando un’evidente crescita di condizione.

Gozzano e Pistoiese si dividono la posta in palio con un pari per 1-1: ad aprire le danze Terigi per gli ospiti; risponde per i rossoblu Pozzebon nel finale. Un risultato che costa la panchina del Gozzano a David Sassarini.

Chiude la vittoria della Giana Erminio (1-2) in casa della Pianese, con i lombardi che acciuffano l’Olbia all’ultimo posto affidandosi all’eroe di giornata Perna (doppietta per lui).


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui


Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 
In esclusiva per voi...

Storico Articoli