gototopgototop
News
Novara - Pontedera 1-1 Novara - Pontedera 1-1 Di Giovanni Chiorazzi Il Novara deve rimandar...
Le pagelle di Novara-Pontedera Le pagelle di Novara-Pontedera Di Fabio Fornari MARCHEGIANI: VOTO 5,5 Prati...
Igor Volley Novara: il ciclo vincente non si arresta! Igor Volley Novara: il ciclo vincente non si arresta! Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Con la nuova proprietà del Novara Calcio, dove si può arrivare nell’attuale stagione?
 

Il punto della 21a Giornata


Di redazione vanovarava.it

Il ritorno al calcio giocato, con la prima gara “ufficiale” del 2020, ha regalato emozioni ma, al tempo stesso, ha confermato come i valori delle squadre - almeno per quanto riguarda il Girone A delle terza serie - siano molto livellati fra loro. La capolista Monza vince con un 3-0 sul campo del Novara molto “bugiardo”, dopo aver sofferto per circa un’ora il gioco degli azzurri, ai quali è mancato un pizzico di cinismo nel capitalizzare le tante occasioni favorevoli, ma non certo la determinazione come ammesso a fine gara anche da Cristian Brocchi, tecnico dei brianzoli. Un peccato per Buzzegoli e compagni, che avrebbero meritato molto di più e invece incassano la seconda sconfitta interna della stagione (dopo quella nel derby con la Pro Vercelli).

Il Pontedera, secondo in classifica a dieci lunghezze dalla vetta, corre qualche rischio in casa contro il Renate (terzo in graduatoria) ma alla fine si aggiudica la sfida in extremis e in rimonta, ribaltando lo svantaggio iniziale ad opera di Galuppini con le successive marcature di Tommasini e Bruzzo (all’ultimo minuto di recupero).

Pirotecnico pareggio per 2-2 della Carrarese al “Moccagatta” di Alessandria, con i grigi in vantaggio con Arrighini ma costretti a inseguire gli avversari dopo il temporaneo “ribaltone” firmato da Valente e Infantino. A fissare il risultato finale, la rete dell’ex azzurro Eusepi a tre minuti dalla fine.

Nel posticipo di giornata, fra Robur Siena e Juventus U23, le due squadre non vanno oltre l’1-1 (anche in questo caso con un gol nel finale, quello dei bianconeri “ospiti” a segno con Touré, dopo la rete messa a segno dai toscani nel primo tempo con Gladestony).

Vittoria esterna dell’AlbinoLeffe sul campo della Pro Patria per 2-3, con la peggior prestazione stagionale dei bustocchi che vanno in svantaggio per due volte (in virtù della doppietta di Cori), ma ugualmente riescono a riacciuffare il risultato (con un’altra doppietta, quella dell’ex Novara, Riccardo Colombo). Decisiva, tuttavia, la rete finale di Giorgione che regala i tre punti agli orobici.

0-0 tra Arezzo e Pianese in un derby toscano alquanto “inedito”, con identico risultato fra Pistoiese e Pergolettese, che non modifica in alcun modo la posizione delle squadre coinvolte.

La Pro Vercelli agguanta un pareggio poco soddisfacente nella sfida del “Piola” contro il Lecco (prossimo avversario del Novara), grazie alla trasformazione di Rosso dagli undici metri, che risponde alla marcatura iniziale di Capogna per gli ospiti.

La sfida tra Giana Ermino e Olbia, “ultime della classe”, finisce con un’insperata rimonta dei sardi sotto di due reti: ad erigersi “salvatore della patria” è stato il solito Ogunesye (doppietta), che ha così annullato le marcature di Cortesi e Madonna.

Chiude l’analisi la sconfitta del Gozzano per 3-2 in casa del Como, che non cancella le difficoltà già dimostrate nel girone d’andata dalla compagine rossoblu, passati anche in vantaggio contro i lariani al primo minuto con Palazzolo, ma sulla distanza “capaci” di incassare tre reti e ridurre il passivo solo a due minuti dal termine con Bukva, per un risultato finale che lascia molto rammarico.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui


Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

Storico Articoli