gototopgototop
News
Le pagelle di Renate-Novara Le pagelle di Renate-Novara Di Fabio Fornari LANNI: VOTO 7 Sicuro n...
Play-off Serie C 1° turno nazionale: i risultati Play-off Serie C 1° turno nazionale: i risultati Di redazione vanovarava.it La corsa per la Serie...
Igor Volley Novara: Stefano Lavarini è il nuovo tecnico Igor Volley Novara: Stefano Lavarini è il nuovo tecnico Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Novara Calcio ai play-off? Può farcela?
 

Il punto della 18a Giornata


Di redazione vanovarava.it

Vittoria facile per la capolista del Girone A, il Monza, che “rifila” tre reti all’ultima della classe, la Giana Erminio, mantenendo invariato il distacco dalle inseguitrici Pontedera e Renate, a +13, anche se i toscani dovranno recuperare una gara di campionato e potenzialmente - mercoledì prossimo - potrebbero trovarsi a -10 dalla squadra di mister Brocchi. Per la Giana terza sconfitta nelle ultime quattro uscite e conferma dell’ultimo posto con soli 10 punti.

Proprio il Pontedera trova i tre punti nell’insidiosa trasferta in casa della Pianese, rischiando qualcosa nel finale ma alla fine riuscendo a prevalere in un derby toscano del tutto inedito. La squadra di Maraia consolida il suo secondo posto a quota 32 punti, in attesa di recuperare mercoledì prossimo il match casalingo contro il Lecco. La Pianese subisce il 2-0 nel suo momento migliore e poi trova il guizzo dell’1-2, troppo tardi però per rimettere a posto le cose.

Vittoria in trasferta (e con identico risultato di 1-2) anche per il Renate, che batte l’AlbinoLeffe a domicilio. La sfida tra le due squadre è terminata con ritardo rispetto agli altri campi, per l’interruzione di 10' circa dovuta ad un guasto all’impianto di illuminazione dello stadio di Gorgonzola: la compagine nerazzurra, in rimonta, ottiene bottino pieno fermando così la serie positive dell’AlbinoLeffe che vinceva da quattro gare consecutive.

La Robur Siena, prossima avversaria del Novara al “Silvio Piola” nell’ultima giornata del girone di andata, porta a casa tre punti fondamentali per il proprio cammino; il gol D’Auria consente ai bianconeri di vincere un match che si era messo bene, complice l’espulsione nel primo tempo di Peli, ma il Como non ha mai mollato e ha tentato sino all’ultimo di riportarsi in carreggiata, nonostante l’inferiorità numerica.

Al “Moccagatta” di Alessandria, la Carrarese si impone per 1-3 contro la Juventus U23: magra consolazione nel recupero per la compagine bianconera, che trova il gol della bandiera con Zanimacchia, ma la tripletta dello “scatenato” Infantino regala una preziosa vittoria agli uomini di Baldini, che si mantengono così a due punti di distacco dal secondo posto.

La lunga serie di vittorie in trasferta della 18a giornata si arricchisce anche del successo maturato dal Novara in casa della Pro Patria: la compagine di mister Banchieri torna a vincere il “Derby del Ticino” grazie al gol decisivo di Buzzegoli dopo un’ora di gioco e dopo la trasformazione di un rigore per parte: il primo realizzato per gli azzurri da Bortolussi; quello del momentaneo pareggio dei tigrotti calciato da Le Noci a inizio ripresa. Il Novara sale a 29 punti consolidando il sesto posto in classifica, mentre per la Pro Patria - dopo cinque pareggi consecutivi - arriva la quinta sconfitta in campionato.

Il Gozzano non riesce a trovare il gol del pareggio contro l’Arezzo, nonostante una buona reazione alla rete iniziale dei padroni di casa firmata da Belloni. Per gli amaranto si tratta della quarta partita casalinga vinta consecutivamente. Mentre per il Gozzano giunge l’ennesimo K.O. che mantiene i rossoblu in cattive acque e in piena zona play-out con 15 punti.

La Pergolettese, in rimonta, fa sua la partita contro l’Alessandria e conquista tre preziosi punti salvezza che consentono agli uomini di Albertini di raggiungere il Gozzano. Quarto risultato utile di fila (tre vittorie casalinghe e un pareggio esterno) per una squadra che sino a poco tempo fa sembrava davvero spacciata. Al contrario, altro risultato negativo per l’Alessandria che sembra non riuscire più a vincere, visto è trascorso più di un mese dall’ultimo successo dei grigi.

La Pro Vercelli, nonostante un finale di gara in superiorità numerica per l’espulsione di Bordin tra le fila della Pistoiese, non riesce a trovare il guizzo decisivo e deve accontentarsi di un pareggio a reti bianche. La Pistoiese rischia nei minuti iniziali della ripresa con la traversa colpita da Comi ma, successivamente, ha anche avuto buone chances di portare a casa la vittoria.

Chiude l’analisi lo scontro salvezza fra Lecco e Olbia, con la vittoria dei padroni di casa grazie a un gol per tempo: apre Negro e chiude Strambelli. Per il Lecco arriva così il terzo risultato utile consecutivo, la seconda vittoria di fila sempre per 2-0 dopo quella di settimana scorsa sul campo del Gozzano. Per l’Olbia, invece, solito buio pesto, con la quinta sconfitta consecutiva, undicesima stagionale.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui


Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

Storico Articoli