gototopgototop
News
Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Di Alberto Battimo Tredici anni insieme...
Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Lega Pro: nuova proposta per il Consiglio Federale Di redazione vanovarava.it Il Consiglio di Le...
Un grosso rischio… evitabile Un grosso rischio… evitabile Di Giovanni Chiorazzi Esiste un vecchio adagio c...
Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Igor Novara: il momento “no” prosegue anche in Champions


Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato, pervenuto alla nostra redazione dall’Ufficio Stampa della Igor Volley Novara:

Cade ancora, dopo il K.O. con Monza di domenica scorsa, la Igor Volley Novara di Massimo Barbolini, che vede interrompersi una serie positiva in trasferta che in Champions League durava dal 13 dicembre 2017, data dell’ultima sconfitta europea delle azzurre patita lontano dal Pala Igor.

Dopo un primo set magistrale da parte di capitan Chirichella e compagne, Novara subisce la rimonta delle padrone di casa, trascinate da Rivers (28 punti), sciupando un bel recupero compiuto nella parte finale del quarto set.

Stoccarda in campo inizialmente con Rivers opposta ad Aydinogullari, Samadan e Lohuis centrali, Lazic e Van Gestel schiacciatrici e Koskelo libero; Igor con Brakocevic Canzian in diagonale a Hancock, Chirichella e Veljkovic al centro, Courtney e Vasileva in banda e Sansonna libero.

La partita comincia bene per le azzurre, avanti con Vasileva (1-3) e con Brakocevic Canzian (1-6, ace) che con il suo turno in battuta costringe subito al time-out Stoccarda; Courtney aumenta il gap (5-13) in parallela, Novara alza il ritmo e Chirichella a muro trascina le sue all’11-21, con le tedesche che non vanno più a segno: chiude un ace della centrale partenopea, 11-25.

Athanasopoulos inserisce in regia Havili e la mossa si rivela vincente: Stoccarda alza il ritmo e va 6-4 con Lazic, Veljkovic ci prova in primo tempo (11-10) ma Rivers in mani-out fa 13-10 e Barbolini ferma il gioco. Samadan allunga (18-14), Novara non rientra (23-19, Rivers) e le tedesche chiudono 25-20 con il proprio opposto a segno.

Le azzurre reagiscono e vanno avanti 3-6 con Vasileva in diagonale, il turno in battuta di Samadan riporta in parità le padrone di casa (10-10, ace) con la solita Rivers che cambia poco dopo l’inerzia del set, murando Brakocevic Canzian e sorpassando sul 16-15. Stoccarda fa il vuoto sul turno in battuta di Rivers (le tedesche si portano dal 14-15 al 24-17) e chiude di slancio con un errore in battuta di Hancock (25-18).

Barbolini inserisce Di Iulio in diagonale a Hancock, la regista firma il 4-4 di seconda ma due errori di fila di Vasileva valgono il 9-6 per Stoccarda. Le tedesche allungano fino al 16-12, Courtney prova a rientrare (16-13, mani-out) mentre Barbolini reinserisce Brakocevic Canzian; Novara rimonta da 19-13 a 22-21 con l’opposto italo-serbo dopo una gran difesa di Napodano e il muro di Veljkovic vale addirittura il 22-22. Dopo il time-out di Stoccarda, però, un attacco in rete di Brakocevic Canzian offre il match ball alle tedesche (24-22) e al secondo tentativo chiude Lazic, 25-23 in mani-out.

Allianz MTV Stuttgart - Igor Gorgonzola Novara 3-1 (11-25; 25-20; 25-18; 25-23)

STOCCARDA: Lohuis 6, Van Gestel 9, Lazic 8, Samadan 10, Rivers 28, Aydinogullari 1, Koskelo (L), Cesar (L), Rosenthal, Hamson, Henke, Havili 5. Non entrate: Berger. All. Athanasopoulos.

NOVARA: Brakocevic Canzian 13, Courtney 17, Chirichella 10, Hancock 3, Vasileva 12, Veljkovic 12, Sansonna (L), Mlakar, Napodano, Di Iulio. Non entrate: Morello, Piacentini, Gorecka, Bolzonetti (L). All. Barbolini.

Ufficio Stampa Agil Volley

 

Storico Articoli