gototopgototop
News
L’intervista a Isabella Di Iulio L’intervista a Isabella Di Iulio Di Alberto Battimo Domenica la sf...
Igor Volley Novara: esordio vincente in Champions Igor Volley Novara: esordio vincente in Champions Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Designazioni Arbitrali Arezzo-Novara Designazioni Arbitrali Arezzo-Novara Di redazione vanovarava.it La gara Arezzo - Nova...
Team Atletico Mercurio al 17° Cross del Ticino Team Atletico Mercurio al 17° Cross del Ticino Pubblichiamo integralmente il comunicato ricevuto ...
Igor Volley Novara: esordio europeo con Yuzhny Igor Volley Novara: esordio europeo con Yuzhny Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
L’Alcarotti come una palude L’Alcarotti come una palude Di Gianfranco Capra Dovete sapere...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2019/2020
Sondaggio
Cosa ti aspetti dalla stagione 2019-2020 del Novara Calcio?
 

Il punto della 12a Giornata


Di redazione vanovarava.it

La 12a giornata del Girone A di Serie C ha rischiato di dare, con grosso anticipo, un deciso taglio alla prima posizione in classifica, che resta tuttavia ancora saldamente in mano al Monza, il quale - però - incassa una “doccia fredda” dopo la rimonta di ben due reti ad opera del Renate in pieno recupero, che regala un punto ormai insperato ai ragazzi di Aimo Diana: i biancorossi sbloccano il risultato già al quarto d’ora con Iocolano e trovano il raddoppio a fine primo tempo con Armellino, che bissa il gol decisivo nel match infra-settimanale contro il Gozzano. Il Renate fa fatica a rendersi pericoloso dalle parti di Lamanna, mentre il Monza spreca un paio di chances per rimpinguare il proprio bottino. Tutto questo sino ai minuti di recupero della ripresa, quando Guglielmotti e Maritato firmano una clamorosa rimonta.

Il Pontedera non riesce ad approfittare del pareggio fra Monza e Renate e con l’identico punteggio di 2-2 torna a casa con un punto dalla trasferta di Gozzano. Doppiette per Fedato e Barba e doppio “botta e risposta” nel giro di pochi minuti, sia nel primo che nel secondo tempo. Il Gozzano conferma di non saper vincere davanti al proprio pubblico, mentre il Pontedera si conferma nelle zone di vertice della classifica.

Chi invece è riuscito a sfruttare al meglio l’occasione è la Carrarese, che in rimonta “sbanca” il campo della Pro Patria grazie a due gol nel corso della ripresa, salendo al secondo posto della classifica assieme a Pontedera e Renate. Per la Pro Patria è il secondo K.O. di fila, sempre ad opera di squadre toscane, visto che nel turno infra-settimanale aveva ceduto il fianco proprio al Pontedera.

L’Alessandria, prossima avversaria del Novara al “Moccagatta”, incassa una dura batosta contro l’AlbinoLeffe che cala un ottimo poker, confermando il momento negativo dei grigi, che pur avevano chiuso in vantaggio la prima frazione di gioco. L’Alessandria resta dunque a 20 punti in classifica assieme al Siena, mentre l’AlbinoLeffe sale a 16 punti grazie al terzo risultato utile consecutivo. Grande protagonista Gelli, autore di una doppietta e di un assist finale per Kouko.

Torna ad essere “terra di conquista” lo stadio “Artemio Franchi”, dove questa volta non sono stati gli episodi a far perdere la Robur Siena, bensì una Pro Vercelli quadrata e schierata molto bene da mister Gilardino. Gli uomini di Dal Canto, al contrario, non riescono a trovare la continuità.

Il Novara di mister Banchieri deve accontentarsi di uno striminzito 0-0, nonostante gli azzurri si siano proiettati quasi sempre all’attacco, senza però riuscire a creare azioni pericolose contro la Pistoiese, che anzi in contropiede si è resa anche pericolosa. Una gara senza dubbio condizionata anche da un arbitro che ha sorvolato su due penalty a favore del Novara e un gol ingiustamente annullato a Bortolussi.

Finisce in parità il derby tra Como e Lecco, con la squadra ospite che dopo aver agguantato la Juventus U23 mercoledì scorso sull’1-1 nei minuti di recupero, compie un’impresa simile trovando il pari con Moleri a quattro minuti dal termine dei 90' regolamentari e consegnando, così, il secondo punto consecutivo a mister D’Agostino. Per il Como, invece, due punti persi anche se con questo pareggio i lariani salgono all’ottavo posto.

La Juventus U23 torna alla vittoria grazie a un gol di Lanini al 62' e prosegue la sua striscia di risultati utili consecutivi, con tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro gare, in attesa di recuperare mercoledì prossimo il match contro la Pro Vercelli al “Silvio Piola” d’oltre Sesia. Per la Pergolettese arriva invece l’ennesimo K.O. stagionale, settimo in dodici gare.

L’Arezzo, con un gol per tempo, regola la Giana Erminio e torna alla vittoria dopo quasi un mese: Cutolo nel primo tempo su punizione e Caso nella ripresa, decidono l’incontro a favore dei toscani che salgono così a quota 14 punti, lasciando la Giana a 7 punti al penultimo posto della classifica.

Chiude l’analisi di giornata l’incredibile risultato di Grosseto, dove l’Olbia getta alle ortiche il ritorno alla vittoria - che manca ormai dalla seconda di campionato - facendosi recuperare ben due reti di vantaggio dalla Pianese, costretta nel finale a giocare anche in inferiorità numerica per l’espulsione di Gagliardi. Per i toscani, nel giro di due minuti, Regoli e Catanese regalano un preziosissimo punto a mister Masi.


Per visualizzare il calendario completo della Serie C clicca qui

Per visualizzare la classifica marcatori della Serie C clicca qui

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2019-20

Storico Articoli