gototopgototop
News
Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Igor Novara: Malwina Smarzek nuova leader dell'attacco Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Igor Novara: Caterina Bosetti torna in azzurro Igor Novara: Caterina Bosetti torna in azzurro Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Ghirelli non ci sta: “Serie C non in grado di giocare” Ghirelli non ci sta: “Serie C non in grado di giocare” Di redazione vanovarava.it La Lega Pro lancia l’...
Consiglio Federale: la Serie C può riprendere! Consiglio Federale: la Serie C può riprendere! Di redazione vanovarava.it La notizia può dirsi ...
Igor Novara: sarà Battistoni la vice Hancock per il 2020-21 Igor Novara: sarà Battistoni la vice Hancock per il 2020-21 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Quisquash Novara: en-plein nello “strappo e slancio”


Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato, pervenuto alla nostra redazione dall’Ufficio Stampa dell’A.s.d. Team Quisquash 2000 Novara
:

I portacolori del Team Quisquash 2000 Novara hanno fatto bottino pieno alla manifestazione giovanile regionale di sollevamento pesi, specialità “strappo e slancio”, valida come prova di qualificazione alle finali dei campionati italiani e svoltasi alla palestra Whitehand Fitness di Torino lo scorso 6 ottobre. Nella prima gara dopo la pausa estiva, si sono sfidate cinque società piemontesi rappresentate in pedana da una ventina di atlete e atleti.

Nella categoria “Giovanissimi” (anno di nascita 2007) Daria Cambi si è messa alle spalle tutte le rivali, sorella di Anna a sua volta punto di forza del Quisquash. Praticamente all’esordio a questi livelli, la più giovane delle Cambi ha conquistato subito il primo posto in classifica generale.

L’ha imitata con successo, nella categoria “Under 17”, la compagna di squadra Giorgia Romanelli che non ha avuto rivali tra le concorrenti di 55 kg. Sempre tra gli “Under 17” le altre vittorie novaresi hanno portato la firma di Riccardo Comito (81 kg), Luca Napolitano (89 kg) e Mirco Brandi (102 kg).

Un clamoroso “cinque su cinque”, valso il primato nella classifica a squadre per il team guidato dal direttore tecnico Andrea Contaldo e affiancato dai collaboratori Eros Pata, Simone Minucucci e Gabriele Manfrin. Adesso bisognerà aspettare la pubblicazione delle graduatorie nazionali da parte della Federpesi, per sapere se le misure fatte segnare dalle pesiste e dai pesisti del Quisquash siano state sufficienti per accedere alle finali tricolori che si terranno ad Avellino (per i “Giovanissimi”) e a Ostia Lido (“Under 17”) nel prossimo mese di novembre.

Ufficio Stampa A.s.d. Team Quisquash 2000 Novara

 

Storico Articoli