gototopgototop
News
Le voci dallo spogliatoio: G.Erminio-Novara Le voci dallo spogliatoio: G.Erminio-Novara Di redazione vanovarava.it Foto © Guido Leonardi ...
Giana Erminio - Novara 2-1 Giana Erminio - Novara 2-1 Di Giovanni Chiorazzi Foto © novaracalcio.com ...
Igor Novara: a Cuneo si parte con il piede giusto Igor Novara: a Cuneo si parte con il piede giusto Pubblichiamo integralmente il testo del...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2019/2020
Sondaggio
Cosa ti aspetti dalla stagione 2019-2020 del Novara Calcio?
 

Amichevole: Novara-Seregno 3-1


Di Giovanni Chiorazzi
Foto © novaracalcio.com

Chi l’avrebbe mai detto che un giorno, terribilmente afoso e dalle temperature infernali (tanto da costringere la società azzurra ad aprire il settore “rettilineo” e non quello soleggiato dei “distinti”), Cristian Bertani sarebbe tornato a calcare il campo sintetico del “Piola” da avversario (sebbene per una semplice gara amichevole) e avrebbe raccolto gli applausi del pubblico presente, oltre ai saluti di Gonzalez e Rigoni che - assieme a Bertani - hanno vissuto momenti ben diversi da quelli attuali… Eppure quel giorno è arrivato, nella sfida amichevole giocata contro il Seregno militante in Serie D, ma che non fa segreti nel voler puntare al successo promozione nel girone di appartenenza.

La gara, che rappresentava il debutto al “Silvio Piola” per la stagione del Novara 2019-20, è tuttavia risultata interessante anche per altri aspetti oltre a quello sopra menzionato. Iniziamo col dire che gli azzurri (schierati ancora in maglia rossa) hanno vinto per 3-1 contro gli ospiti e che tutte le reti della partita sono state siglate nella prima frazione di gioco. Mister Banchieri ha confermato il “suo” 4-3-2-1, dove si è potuto osservare dal primo minuto l’attaccante Bortolussi, anche a segno attorno alla mezzora di gioco su calcio di rigore, oltre a Piscitella a supporto della manovra offensiva in tandem con Gonzalez. Ottimi spunti sono poi stati offerti dai promettenti giovani del Novara, a cominciare da Bellich (nuovamente in gol dopo la rete messa a segno in Coppa Italia contro la Virtus Francavilla) e da Tommaso Barbieri, impiegato sulla corsia destra nel primo tempo e grazie al quale la compagine azzurra ha potuto avvalersi del penalty concesso a favore. Segnali interessanti sono poi giunti anche da Gonzalez, autore di un gol al volo con il sinistro che ha ricordato i suoi tempi migliori (sarà per la ritrovata coppia con Bertani?). Per finire, da segnalare l’impiego di Cassandro nel ruolo di terzino destro, ingaggio non ancora ufficializzato dalla società.


La coppia dei “gemelli del gol”, Gonzalez e Bertani, di nuovo insieme al “Piola”

Mister Banchieri ha impiegato tutti i giocatori a sua disposizione, ad eccezione dei lungodegenti Bove, Schiavi e Kyeremateng e di Benedettini (confermato portiere “titolare” per la stagione 2019-20), sofferente per una borsite che lo aveva costretto al forfait anche nell’amichevole contro la Juventus.

Analizzando la sfida andata in scena al “Piola” nel giorno di San Lorenzo, va detto - per obiettività - che i margini di crescita del Novara attuale restano elevati, specie a centrocampo dove Collodel, Fonseca e Bianchi (partiti dall’inizio) hanno avuto qualche problema di troppo nel contenere un avversario molto organizzato in campo e destinato a non recitare il semplice ruolo di sparring partner. Nella ripresa l’ingresso di Nardi dal primo minuto (per Bianchi) ha senza dubbio ristabilito un maggior equilibrio nella mediana, anche se la sfida - nella seconda frazione di gioco - sarebbe potuta subito riaprirsi se proprio Bertani non si fosse fatto “incantare” da Marricchi, abile a parare un penalty e impedire che il Seregno giungesse alla seconda marcatura. Nel complesso, però, la vittoria ottenuta da Gonzalez e compagni può soddisfare sia per quanto prodotto in campo, sia per la buona risposta offerta dai singoli, con il riscatto in difesa di Sbraga (a marcare l’esperto Bertani) e un accentuato entusiasmo che potrà solo far bene alla squadra e a tutto l’ambiente circostante. Unico aspetto sul quale doversi migliorare resta una maggior propensione alle conclusioni, ma su questo aspetto va anche tenuto conto delle elevate temperature e dei carichi di lavoro nelle gambe dettati dalla preparazione estiva.

La prossima amichevole per il Novara Calcio è stata fissata per mercoledì 14 agosto contro il Verbania del DS Giovanni Serao, neo-promosso in Serie D.

Giovanni Chiorazzi
Foto © novaracalcio.com


La formazione del Novara nel primo tempo contro il Seregno

NOVARA: Marricchi (dal 26'st Ferrara); Barbieri (dal 1'st Cassandro), Sbraga (dal 26'st Tartaglia), Bellich (dal 1'st Pogliano), Cagnano (dal 1'st Visconti); Collodel (dal 38'st Zacchi), Fonseca (dal 38'st Petricci), Bianchi (dal 1'st Nardi); Piscitella (dall’11'st Peralta), Gonzalez (dal 17'st Kanis); Bortolussi (dal 27'st Paroutis).
Allenatore: Simone Banchieri.

SEREGNO (formazione iniziale): Lupu; Tomas, Luoni, Zoia; Valsecchi, Gregov, Marini, Gazo, Fortunato; Bertani, Blazevic.
Nel corso della gara sono subentrati: Pesenti, Bonaiti, Mantegazza, La Camera, Nenadovic, Tocci, Ferrari, Salzano, Aga, Clerici, Magnani, Invernizzi, Labas, Pesce.
Allenatore: Gianluca Balestri.

Marcatori: 4'pt Bellich (N), 23'pt Gregov (S), 28'pt Bortolussi (N) su rigore, 40'pt Gonzalez (N).

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2019-20

Storico Articoli