gototopgototop
News
Quando il volley si chiamava AGIL Quando il volley si chiamava AGIL Di Gianfranco Capra A Novara il volley è nato...
Designazioni Arbitrali Novara-Robur Siena Designazioni Arbitrali Novara-Robur Siena Di redazione vanovarava.it ...
Libertas Novara: Zanellini e Migliaretti atleti dell’anno 2019 Libertas Novara: Zanellini e Migliaretti atleti dell’anno 2019 Pubblichiamo parte del comunicato, pervenuto al...
La formazione di Pro Patria-Novara La formazione di Pro Patria-Novara Di redazione vanovarava.it ...
Statistiche azzurre alla 18a giornata Statistiche azzurre alla 18a giornata Di Giovanni Chiorazzi Sono on-line le statistiche...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Classifica 2019/2020
Sondaggio
Cosa ti aspetti dalla stagione 2019-2020 del Novara Calcio?
 

Novara Calcio: ecco la prima maglia da gioco 2019-2020


Di redazione vanovarava.it

All’inizio di ogni nuova stagione agonistica, oltre a fantasticare con le possibili operazioni di mercato (tutti noi speriamo che il Novara Calcio si distingua come “attore” principale in positivo su tale argomento), le attenzioni sono inevitabilmente rivolte alla maglia da gioco “varata” dalla società, con particolare attenzione alla prima divisa ufficiale, quella tradizionalmente azzurra.

Rispetto alla precedente stagione, in casa Novara si era già formalizzato il passaggio al nuovo sponsor tecnico, da Boxeur Des Rues all’azienda giapponese Mizuno, già da qualche anno orientata ad inserirsi nel panorama calcistico nazionale. Già questo, di per sé, faceva presagire a cambiamenti abbastanza radicali nella maglia da gioco, che puntualmente hanno trovato riscontro nelle prime immagini rilasciate dal Novara Calcio, che hanno posto fine all’attesa e svelato (finalmente) la divisa che i tifosi azzurri sosteranno per la prossima stagione.

Il debutto ufficiale della nuova maglia ha avuto anche un palcoscenico d’eccezione: quest’ultima infatti, è stata presentata dal Direttore Generale azzurro, Roberto Nespoli, durante la manifestazione organizzata dalla Lega Pro per i suoi 60 anni di storia, in considerazione del fatto che - per il prossimo campionato - il Novara Calcio darà spazio sulla propria maglia alla Quarta Categoria, uno speciale campionato nazionale di calcio a 7 rivolto esclusivamente ad atleti con disabilità cognitivo-relazionali e promosso dalla FIGC. Lo slogan per il sostegno di questa bella iniziativa solidale prenderà ad oggetto la citazione del capitano del Novara For Special, Nicola Macchiarulo, che nella passata stagione dichiarò: “Il calcio per me è tutta la vita”. Proprio questa frase sarà stampata sulle maglie del club azzurro durante tutte le partite di campionato.

Ma guardando la nuova maglia del Novara, è inevitabile che salti subito all’occhio una nuova (significativa) innovazione: dopo anni di sodalizio, infatti, non sarà più il Banco Popolare di Novara il main-sponsor del Novara Calcio, sostituito da un marchio che - indubbiamente - lega il suo appoggio al territorio, con la consegna di questo riconoscimento ad Igor Gorgonzola dell’imprenditore Fabio Leonardi, già molto attivo sul fronte della pallavolo femminile e, adesso, anche primo sostenitore finanziario della famiglia De Salvo.

Oltre al logo della Igor Gorgonzola (centrale) e di Quarta categoria (appena più sotto), resta invariato il tradizionale logo societario in alto a sinistra e, sullo stesso piano ma dalla parte opposta, quello del Gruppo Comoli & Ferrari, altra impresa del territorio che da anni ha scelto di offrire un contributo tangibile alla realtà sportiva cittadina.

Le attenzioni dei tifosi, tuttavia, non sono legate solo ai marchi e alle etichette, ma - ovviamente - ai colori e alla forma della maglia. L’azzurro torna ad essere quello di una tonalità più vicina ai tradizionali colori societari, anche se persistono degli inserti bianchi sotto le ascelle e un bordino nero all’estremità delle maniche che spezzano un po’ le trame. Da sottolineare, poi, il colletto della divisa che richiama allo scudo crociato della città, di colore bianco su sfondo rosso e con chiusura sul retro-collo di colore nero (dove si trova anche la scritta Novara Calcio 1908).

Sul retro della maglia i numeri (almeno per quanto riguarda la prima divisa da gioco) tornano ad essere bianchi e con un carattere facilmente individuabile dagli spalti, per la felicità di qualsiasi tifoso.

Ad un primo contatto, infine, il materiale utilizzato risulta più traspirante di quello della passata stagione e per questo anche più facilmente tollerabile dalla pelle, aspetto di non poco conto.

Ora, non resta che attendere di visualizzare anche la seconda e la terza divisa da gioco ufficiale del Novara Calcio.

redazione vanovarava.it

 

Prenota il Santero Azzurro

Storico Articoli