gototopgototop
News
Buone Ferie a tutti! Buone Ferie a tutti! Tutta la redazione del sito...
Amichevole: Novara-Verbania 2-0 Amichevole: Novara-Verbania 2-0 Di redazione vanovarava.it Con un gol per tem...
Serie C, Girone A: le operazioni di mercato ad oggi Serie C, Girone A: le operazioni di mercato ad oggi Di redazione vanovarava.it Il Novara Calcio st...
Amichevole: Novara-Seregno 3-1 Amichevole: Novara-Seregno 3-1 Di Giovanni Chiorazzi Foto © novaracalcio.com ...
Mancano
 g  h  m  s
alla prossima partita di campionato del
Novara Calcio

Sondaggio
Cosa ha inciso di più nella stagione 2018-19 del Novara?
 

Play-off Serie C semifinali (ritorno): i risultati


Di redazione vanovarava.it

Siamo ormai giunti praticamente alla fine dei play-off di Serie C 2018-19 e tra due settimane si sapranno le due squadre che raggiungeranno in Serie B Virtus Entella, Pordenone e Juve Stabia, le tre compagini che hanno vinto i rispettivi gironi durante la regular season. Si sono svolte domenica 2 giugno, infatti, le partite di ritorno delle semifinali play-off: il Trapani ha “contenuto” il Catania e la gara si è messa subito in discesa grazie a una magistrale punizione di Taugourdeau e all’espulsione di Esposito che ha lasciato gli etnei in dieci. Sottil ha scelto di affidarsi alla panchina e sono stati proprio i neo-entrati Brodic e Curiale a confezionare il gol del pari che ha riaperto l’incontro. Tuttavia la seconda rete per i rossazzurri non è arrivata e in campo sono saltati i nervi, con gli ospiti a terminare addirittura in otto per via dei cartellini rossi a Biagianti e Calapai.

A contendere un posto in B alla banda di mister Italiano (seguito con interesse anche dal Novara Calcio per la prossima stagione) sarà il Piacenza che, forte del 3-1 rifilato all’Imolese nella gara di andata, conquista il diritto a potersi rifare dopo aver perso il salto di categoria all’ultimo istante della regular season. Gli ospiti hanno provato a rimediare, ma la rimonta, dovendo comunque vincere con tre gol di scarto, si è fermata sul 2-1. Imolese avanti con Simone Rossetti e immediatamente raggiunta dal gol del “solito” Ferrari; nel finale Giovinco ha realizzato il rigore dell’1-2 finale e, per quanto inutile, ha regalato una sprazzo d’orgoglio a una squadra - e un club - che ha strabiliato per tutta la stagione.

L’altra finale sarà quella che vedrà contrapposte due società dal passato blasonato, ovvero Pisa e Triestina. I toscani regolano di misura l’Arezzo a pochi minuti dal termine grazie alla rete di Izzillo e, soprattutto, al 3-2 della gara di andata. Gli alabardati, invece, regolano col più classico dei risultati la coriacea Feralpisalò in virtù dei gol, uno per tempo, dell’ex Sudtirol Rocco Costantino su rigore e del sempreverde attaccante uruguaiano Pablo Granoche (ex azzurro).


Ecco gli accoppiamenti della Final Four:

Piacenza-Trapani (andata 8 giugno, ritorno 15 giugno)

Pisa-Triestina (andata 5 giugno, ritorno 9 giugno)

Le vincenti del doppio confronto saranno promosse in Serie B. Da notare che, delle quattro squadre finali, ben due sono appartenenti al Girone A (lo stesso del Novara): Piacenza e Pisa.

redazione vanovarava.it

 
Abbonamenti 2019/2020

La maglia azzurra 2019-20

Storico Articoli