gototopgototop
News
Play-off Serie C: Pisa e Trapani sono le promosse Play-off Serie C: Pisa e Trapani sono le promosse Di redazione vanovarava.it Al termine dei pla...
Igor Volley Novara: in azzurro anche la slovena Iza Mlakar Igor Volley Novara: in azzurro anche la slovena Iza Mlakar Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Le prime parole da DS del Novara di Moreno Zebi Le prime parole da DS del Novara di Moreno Zebi Di Marco Cito Moreno Zebi (nella foto, in mez...
La Igor Volley parteciperà al Mondiale per club in Cina La Igor Volley parteciperà al Mondiale per club in Cina Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Cosa ha inciso di più nella stagione 2018-19 del Novara?
 

Igor Novara: Jovana Brakocevic è il nuovo opposto


Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato, pervenuto alla nostra redazione dallUfficio Stampa della Igor Volley Novara:

Arriva dalla Serbia ma ha nazionalità sportiva italiana, il nuovo opposto della Igor Volley Novara di Massimo Barbolini: si tratta di Jovana Brakocevic Canzian, 31 anni e 196 cm di potenza pura. L’opposto arriva dal campionato polacco, dove ha letteralmente trascinato con i suoi punti (639 in stagione, record assoluto della Lega femminile polacca) il Budowlani Lodz (avversario della Igor nel girone di Champions League ed eliminato solo per quoziente set sfavorevole rispetto a Conegliano, poi avversario delle azzurre in finale) alla finale Scudetto. Proprio nella decisiva gara 2, Jovana Brakocevic si è resa protagonista di un’altra prestazione da record firmando 38 punti personali e superando così il record del campionato di punti in singola partita (era 37) che resisteva dal 2012.

La carriera della neo-azzurra è iniziata da giovanissima nel Postar Belgrado (percorso condiviso tra il 2004 e il 2007 con Stefana Veljkovic), prima dell’esordio a 19 anni nel campionato italiano. Nel corso delle dodici successive stagioni vissute da protagonista in sei diverse nazioni, l’opposto serbo ha raccolto 1 argento Olimpico, 1 bronzo Mondiale, 1 oro e 1 argento Europei, 2 bronzi al World Grand Prix, 1 argento alle Universiadi, 2 ori e 1 bronzo alla European League con la sua Nazionale. Con i club, invece, ha vinto titoli in cinque diversi campionati: 2 Scudetti e 3 coppe in Serbia; 2 Scudetti, 2 coppe e 1 Supercoppa in Turchia (dove ha militato nel glorioso Vakifbank Istanbul); 1 Scudetto in Italia (nel 2015-26 a Conegliano); 1 Scudetto e 1 coppa in Romania; 1 Supercoppa in Polonia. A livello internazionale, Jovana Brakocevic può vantare 1 Champions League e 1 Mondiale per Club, entrambi vinti nel 2013 con la maglia del Vakifbank Istanbul.

Trovandoci a iniziare un nuovo ciclo - spiega il D.G. Enrico Marchioni - abbiamo scelto di coinvolgere nel nostro progetto atlete di alto livello, che fossero anche fortemente motivate a vestire la nostra maglia. E’ senz’altro il caso di Jovana, che fin dal momento in cui si è creata la possibilità di giocare per la Igor Volley ha dimostrato di volerlo più di ogni altra cosa. Se la carriera e il valore dell’atleta parlano da soli e sono in tutto e per tutto indiscutibili, crediamo che le motivazioni facciano la differenza e Jovana ha dimostrato di essere motivata e determinata a condividere questa sfida con noi, motivo per cui siamo orgogliosi di poterla avere tra le nostre fila. Siamo certi che darà il suo contributo importante sia in termini di “punti” sia in fatto di carattere ed esperienza, doti che la rendono un’atleta su cui poter costruire questo nuovo ciclo. Il contratto? Con lei abbiamo firmato un contratto annuale con opzione bilaterale per la seconda stagione: se tutto andrà secondo i piani condivideremo un percorso di ampio respiro”.

Sono felice e onorata per l’opportunità che mi è stata data dal club - spiega Jovana Brakocevic Canzian - e motivata a vivere al massimo questa avventura in una delle realtà che ammiro da sempre, da quando ho iniziato la mia carriera da pallavolista. Novara è reduce da una stagione fantastica, ha vinto la Champions League e la Coppa Italia, è arrivata in finale Scudetto e questo rende la mia avventura molto stimolante: quando si gioca per una società come questa, con una squadra di alto livello e un grande allenatore, si gioca per vincere sempre e io sono abituata a ragionare così. Non sarà facile ma partiamo con l’idea di ripetere quanto di ottimo fatto in campo internazionale e magari migliorare il cammino in campionato, dove quest’anno è mancato l’ultimo passo per la vittoria dello Scudetto. Ai miei nuovi tifosi dico che non vedo l’ora di incontrarli, li ho apprezzati molte volte da avversari e finalmente ci si ritrova dalla stessa parte della rete: darò tutto per questi colori e per questa squadra”.

Ufficio Stampa Agil Volley

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli