gototopgototop
News
Play-off Serie C: Pisa e Trapani sono le promosse Play-off Serie C: Pisa e Trapani sono le promosse Di redazione vanovarava.it Al termine dei pla...
Igor Volley Novara: in azzurro anche la slovena Iza Mlakar Igor Volley Novara: in azzurro anche la slovena Iza Mlakar Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Le prime parole da DS del Novara di Moreno Zebi Le prime parole da DS del Novara di Moreno Zebi Di Marco Cito Moreno Zebi (nella foto, in mez...
La Igor Volley parteciperà al Mondiale per club in Cina La Igor Volley parteciperà al Mondiale per club in Cina Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Cosa ha inciso di più nella stagione 2018-19 del Novara?
 

Play-off 1° turno nazionale (ritorno): i risultati


Di redazione vanovarava.it

La Feralpisalò è la prima squadra a passare il turno e lo fa ai danni di un Catanzaro che partiva con i favori del pronostico, nonostante la sconfitta di misura subita domenica. Gli uomini di Auteri ci provano fin da inizio gara a ribaltare lo 0-1 dell’andata, ma non riescono a trovare i varchi giusti e vengono castigati poco dopo la mezz’ora dal sinistro dell’indimenticato ex centrocampista azzurro Simone Pesce (nella foto dopo il gol in questione). Nella ripresa, però, i calabresi spingono con veemenza e trovano i gol di De Risio - con una staffilata - e Fischnaller, con un colpo di testa, che regalerebbero la qualificazione. Ma i “Leoni del Garda” non si arrendono e pareggiano a un minuto dal 90' con l’incornata di un altro ex del Novara Calcio, Elia Legati, sugli sviluppi di un corner battuto da Contessa.

Sfiora l’impresa il Monza nel tentativo di ribaltare l’1-3 contro l’Imolese, ma la compagine brianzola riesce solo a replicare il risultato a proprio favore e, quindi, viene, eliminato a causa del peggior piazzamento in regular season. I biancorossi chiudono il primo tempo avanti di due reti e subiscono il gol di Michael De Marchi che rimette in carreggiata gli emiliani al 72'; poi il secondo rigore trasformato da D’Errico, a tempo abbondantemente scaduto, serve solo per gli almanacchi.

Il Potenza fa soffrire - e non poco - il Catania: lucani avanti in virtù della rete di Facundo Lescano e siciliani a rincorrere per gran parte dell’incontro, con tanta apprensione ma con un pubblico al proprio fianco da incorniciare. È ancora Matteo Di Piazza, seppur dopo qualche errore di troppo, a far esplodere il “Massimino”.

Avanti anche il Pisa, che batte la Carrarese per 2-1 grazie a due prodezze balistiche firmate Moscardelli e Gucher, oltre all’Arezzo che rifila due reti alla Viterbese al “Rocchi”.


Secondo turno dei play-off e Final Four: il regolamento

Ora, le partite del 2° turno della fase nazionale play-off, si articoleranno in quattro incontri con gare di andata e ritorno. Alle cinque squadre qualificate (Arezzo, Feralpisalò, Imolese, Catania e Pisa) si uniranno le tre seconde: il Piacenza (Girone A), la Triestina (Girone B) e il Trapani (Girone C), che saranno teste di serie nel prossimo turno insieme al Pisa, miglior classificata in campionato tra le squadre che hanno superato i primi tre turni dei play-off. Un sorteggio nella mattinata del 23 maggio stabilirà gli accoppiamenti delle quattro semifinali, che saranno giocate tra mercoledì 29 maggio e domenica 2 giugno con partita di ritorno sul campo della testa di serie. Supera il turno la squadra che avrà conseguito una migliore differenza reti. In caso di ulteriore parità al termine delle due sfide, non sono previsti tempi supplementari: avrà accesso alla fase della Final Four la testa di serie. Le due finali play-off si giocheranno invece l’8/9 giugno (andata) e il 15/16 giugno (ritorno). A conclusione delle due partite, in caso di parità di punteggio dopo le gare di ritorno, per determinare la squadra vincente si terrà conto della differenza reti e in caso di ulteriore parità saranno disputati due tempi supplementari, con eventuali calci di rigore.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli