gototopgototop
News
Play-off Serie C: Pisa e Trapani sono le promosse Play-off Serie C: Pisa e Trapani sono le promosse Di redazione vanovarava.it Al termine dei pla...
Igor Volley Novara: in azzurro anche la slovena Iza Mlakar Igor Volley Novara: in azzurro anche la slovena Iza Mlakar Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...
Le prime parole da DS del Novara di Moreno Zebi Le prime parole da DS del Novara di Moreno Zebi Di Marco Cito Moreno Zebi (nella foto, in mez...
La Igor Volley parteciperà al Mondiale per club in Cina La Igor Volley parteciperà al Mondiale per club in Cina Pubblichiamo integralmente il testo del comunicat...

Sito ufficiale Lega Pro
Sondaggio
Cosa ha inciso di più nella stagione 2018-19 del Novara?
 

Il punto del 2° turno play-off


Di redazione vanovarava.it

Sono state sei le partite giocate e valide il 2° turno dei play-off di Serie C, tra le qualificate del turno precedente e le quarte classificate dei Gironi A, B e C. L’unica vittoria esterna è stata quella della Carrarese a Vercelli, mentre Catania e Potenza superano in casa Reggina e Virtus Francavilla. Pareggiano, ma vanno avanti grazie al fattore campo, Monza, FeralpiSalò e Arezzo: si ferma invece il cammino di Sudtirol, Ravenna e Novara. Le vincenti accedono alla fase successiva, in cui si aggiungeranno le terze classificate dei vari Gironi (Pisa, Imolese, Catanzaro) e la Viterbese, vincitrice della Coppa Italia di Serie C. Accoppiamento a sorteggio. L’andata si giocherà domenica 19 maggio, il ritorno mercoledì 22 maggio.

A Vercelli tante emozioni: la Pro fallisce un calcio di rigore al 23' con Morra, che si vede respingere il tiro dagli 11 metri da Mazzini, ma non sbaglia al 12' del secondo tempo. Questa volta è Gatto a calciare e firmare l’1-0. Tuttavia Caccavallo entra dalla panchina e all’82' trova il pareggio con uno splendido mancino dal limite. Al 93' arriva la vittoria toscana. Biasci in area controlla e con un sinistro di pura potenza la mette sotto la traversa.

Ad Arezzo succede tutto nel secondo tempo: Foglia porta in vantaggio i toscani con un tocco ravvicinato sugli sviluppi di una punizione dal limite. A raddoppiare è Brunori Sandri, che raccoglie una respinta di Di Gregorio. Due minuti è Ronaldo, con un destro dalla distanza, a rimettere in partita il Novara. All’83' è Eusepi, subentrato, ad arrivare al pareggio in contropiede.

Partita spettacolare al “Brianteo”: il 3-3 finale sorride ai padroni di casa in virtù del miglior piazzamento in classifica, ma la squadra di Brocchi soffre e non poco e riacciuffa il pareggio solo all’89', dopo essere stata rimontata dal 2-0 al 2-3.

Partita con pochi squilli quella tra FeralpiSalò e Ravenna. Marchi porta in vantaggio i padroni di casa al 18', ma l’arbitro annulla tra le proteste. Nel secondo tempo il Ravenna ci prova ma non graffia. Il pareggio premia i bresciani, che vanno avanti.

La partita più attesa del 2° turno, fra Catania e Reggina, si contraddistingue per il nervosismo in campo. Al 17' Sarno la sblocca per il Catania. Due minuti dopo la Reggina pareggia: Doumbia affonda a sinistra e crossa, sul secondo palo arriva Salandria che batte Pisseri di testa. Il sorpasso catanese matura al 36': cross dalla sinistra che Gasparetto devia nella propria porta. Nel secondo tempo, al 57', Marotta assiste Di Piazza, che apre il piattone e firma il 3-1. Il poker lo firma ancora Marotta.

Al “Viviani” il Potenza fa valere il fattore campo contro la Virtus Francavilla: vantaggio al 26', quando Guaita sforna dal fondo un pericoloso rasoterra che porta all’autorete di Tiritirello. L’uno-due che indirizza definitivamente la partita matura tra il 67' e il 70': Piccinni stacca più in alto di tutti sugli sviluppi di un corner e batte Nordi, poi Lescano trasforma un rigore concesso per un fallo su Guaita. Il diagonale vincente di Puntoriere all’87' è buono solo per le statistiche.

redazione vanovarava.it

 

La maglia azzurra 2018-19

Storico Articoli