gototopgototop
News
Gravina: “Ipotesi partenza Lega Pro 28 giugno” Gravina: “Ipotesi partenza Lega Pro 28 giugno” Di redazione vanovarava.it “Ho partecipato co...
Igor Novara: ingaggiata anche Nika Daalderop Igor Novara: ingaggiata anche Nika Daalderop Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Novara Calcio: le dimissioni dell'addetto stampa Magretti Novara Calcio: le dimissioni dell'addetto stampa Magretti redazione vanovarava.it Lo aveva preannunciat...
Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Igor Novara: premiata la fedeltà degli abbonati 2019-20 Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Esclusiva VNV: L’intervista a Carlalberto Ludi (DS Como) Di Alberto Battimo Tredici anni insieme...
Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Igor Novara: altro ritorno in azzurro, quello di Elisa Zanette Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato...
Classifica 2019/2020
Sondaggio
Emergenza Covid-19: giusto fermare del tutto la stagione?
 

Voce dei Tifosi: Siena-Novara


Di Luca Perino Vaiga

Colpo a sorpresa del Novara che supera il Siena allo stadio “Artemio Franchi” con il risultato di 0-1 e accede alla seconda fase dei play-off di Serie C.

La rete decisiva porta la firma di Cacia, abile a sfruttare un cross di Visconti al 34' della ripresa, ma il risultato è la logica conseguenza di un atteggiamento remissivo dimostrato dai padroni di casa, contrapposto alla freschezza dimostrata da un Novara che non aveva nulla da perdere.

Antonio è entusiasta della prova degli azzurri: “Questo è il Novara che vorrei vedere ogni domenica. Questa volta la squadra è rimasta in partita per 90 minuti e si è dimostrata combattiva. Noi tifosi non chiediamo altro…”.

Francesco è speranzoso: “Da oggi è iniziato un nuovo campionato e sembra che i giocatori abbiano deciso di giocarselo sul serio. Ogni partita sarà una battaglia, ma con questo atteggiamento tutto è possibile”.

Marco vuole evitare voli pindarici: “Abbiamo giocato una buona gara, meritando il passaggio del turno. Il problema di tutta la stagione è però la continuità e per pensare di vincere questi play-off, che ci vedono in continua rincorsa, servirà un miracolo”.

Ora il Novara è atteso da una nuova e difficile sfida in Toscana, l’avversario sarà l’Arezzo e anche in questo caso solamente il segno “2” farebbe avanzare gli azzurri.

Luca Perino Vaiga


 

Storico Articoli